Contenuto sponsorizzato

Forti raffiche di vento, alberi abbattuti a Piné e strada bloccata. Incendi per canne fumarie in varie parti del Trentino

Le raffiche oltre i 120 chilometri all'ora stanno causando diversi disagi in tutta la provincia. Sulla Valsugana, all'altezza di San Cristoforo vigili del fuoco in azione per dei newjersey spostatisi da un cantiere. A Taio, Piné e Pinzolo primi interventi per le canne fumarie

Foto archivio
Pubblicato il - 25 marzo 2019 - 20:26

TRENTO. Raffiche ben oltre i 120 chilometri all'ora e torna l'incubo degli alberi sradicati e spezzati. Al momento si segnalano già cadute di piante in diverse parti del Trentino. Sull'Altopiano di Piné delle piante si sono abbattute sulla strada provinciale 83 andando a bloccare la viabilità tra Nogarè e Tressilla e quindi per Baselga di Piné. Vigili del fuoco al lavoro per liberare la strada e permettere di ripristinare il collegamento.

 

Lungo la Valsugana dei newjersey del cantiere all'altezza di San Cristoforo si sono spostati e per questa ragione sono stati allertati i vigili del fuoco di Pergine che hanno messo in sicurezza la viabilità. Anche a Borgo Valsugana vigili del fuoco al lavoro per delle recinzioni di un cantiere pericolanti da assicurare mentre tante sono le selettive, in queste ore, per principi di incendi dovuti alle canne fumarie.

 

Come spesso accade, infatti, il vento crea un effetto ''tappo'' impedendo ai camini di sfiatare correttamente e, se la canna è già difettosa, facilita lo sprigionarsi di piccoli incendi. Segnalazioni, in questo senso, al momento arrivano da Pinzolo, Piné e Taio.

 

A Predazzo la sindaca ha diramato l'allerta invitando la popolazione a non uscire di casa. Maria Bosin: ha infatti emanato una nota comunale che così recita: "Il sindaco, visto il messaggio di allerta meteo pervenuto in data odierna da parte della Provincia (...) - recita - nel quale sono previste forti raffiche di vento sul territorio provinciale invita la cittadinanza ad adottare gli accorgimenti del caso ed evitare gli spostamenti non strettamente necessari dalla serata di oggi per la durata di tutta la notte".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 December - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 December - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato