Contenuto sponsorizzato

Grave incidente sulla Gardesana. Traffico bloccato, soccorsi sul posto

Un'auto si sarebbe ribaltata all'altezza della Galleria Montevideo sul tratto a due corsie a scendere verso Trento. Lunghe code

Pubblicato il - 06 luglio 2019 - 18:30

TRENTO. Gravissimo incidente questo pomeriggio intorno alle 18 sulla Ss45Bis nel tratto che scende da Cadine verso Trento. Un'automobilista ha perso il controllo del veicolo che ha sbandato andando a scontrarsi contro il guardrail per poi ribaltarsi. L'incidente è avvenuto all'altezza della Galleria Montevideo.

 

Al momento non è ancora chiara la dinamica di quanto accaduto anche se quello è un tratto di strada a due corsie che troppo spesso viene percorso a grandi velocità e, purtroppo, non è nuovo ad incidenti. E viste le conseguenze riportate sia dall'auto, che è volata oltre il guardrail che delle stesse barriere si ipotizza stessa andando piuttosto veloce.

 

Sul posto si sono subito portate le forze dell'ordine che hanno dovuto bloccare la strada, in questo momento in grande difficoltà per il traffico che si sta formando sia sull'asse in entrata da Cadine che lungo la Gardesana con il traffico di rientro dai laghi, e i vigili del fuoco intervenuti per soccorrere chi si trovava a bordo dell'auto, anche con le pinze idrauliche. Chiamate sul posto anche due ambulanze

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 09:53

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.916 tamponi. Sono stati registrati 72 nuovi casi positivi

18 settembre - 10:57

Il botto, causato probabilmente da una fuga di gas ma che potrebbe essere stato causato volontariamente da un inquilino, è avvenuto intorno alle 8. Soccorsi sul posto

18 settembre - 10:40

L’ungulato rimane imprigionato e il suo destino sembra segnato, ma in suo soccorso arriva il veterinario: “Un cervo imbrigliato nella rete non ha speranza, curare le ferite e regalargli nuovamente la vita non ha prezzo”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato