Contenuto sponsorizzato

Il cognato lascia la torta a casa, una coppia di anziani intossicata da un dolce all'hashish

Marito e moglie, forse spinti da un po' di golosità e credendo che il dolce lasciato in casa fosse per loro, hanno mangiato una fetta di torta preparata dal cognato. Sono finiti al pronto soccorso per avere assaggiato una "space cake"

Pubblicato il - 05 novembre 2019 - 09:23

ROVERETO. Una coppia di anziani è rimasta intossicata da una torta all'hashish. Questo il referto medico del pronto soccorso.

 

E' successo nei giorni scorsi, marito e moglie, forse spinti da un po' di golosità e credendo che il dolce lasciato in casa fosse per loro, hanno mangiato una fetta di torta preparata dal cognato.

 

Il 62enne è uscito di casa e la coppia ha visto il dolce incustodito, così hanno deciso di assaggiare la torta.

 

Nel giro di un'oretta però hanno iniziato a sentirsi poco bene, gli anziani hanno interpretato i sintomi di intossicazione come un avvelenamento e hanno allertato i soccorsi.

 

Immediato l'arrivo dell'ambulanza, l'equipe medica ha prestato le prime cure, quindi li ha trasportati al pronto soccorso per gli accertamenti del caso.

 

La causa del malessere? Il referto parla di intossicazione per aver mangiato una fetta di quella "space cake", come vengono chiamati i dolci a base di hashish e marijuana, lasciata incustodita.

 

A quel punto il personale del pronto soccorso ha interessato i carabinieri di Rovereto, i quali hanno cercato di capire quanto successo. 

 

Davanti alle evidenze degli esami, la coppia infatti è sembrata ignara all'accaduto. I militari sono così risaliti al cognato della coppia, un 62enne, che avrebbe dimenticato la torta in casa degli anziani.

 

Le indagini sono ancora in corsa per ricostruire le irregolarità commesse dal cognato, che quasi certamente non voleva avvelenare la coppia.

 

E' probabile, infatti, che il dolce fosse destinato a essere consumato insieme agli amici. Non si configurerebbe il reato di spaccio, ma forse quello di possesso di stupefacenti. 

 

Attualmente l'uomo non è stato denunciato, anche se le indagini sono ancora in corso e quindi il quadro potrebbe cambiare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

27 settembre - 19:55

Continuano a crescere in Alto Adige i casi di strutture scolastiche e per l'infanzia costrette a chiudere per l'insorgenza di contagiati tra gli alunni. Dopo i due nuovi positivi riscontrati in due istituti superiori di Bressanone e la chiusura per 2 settimane del Gandhi di Merano, anche l'asilo Moos di Sesto dovrà chiudere i battenti per la sanificazione. 13 i bambini in isolamento, assieme al personale della materna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato