Contenuto sponsorizzato

Il dipendente lo scopre mentre sta rubando dal portafoglio di una collega e fa intervenire la polizia

È successo in una ditta di Rovereto dove un uomo si è introdotto di soppiatto all’interno di uno degli uffici sottraendo 200 euro dal portafoglio di una dipendente. Secondo gli agenti il malvivente non sarebbe nuovo a simili imprese

Pubblicato il - 14 novembre 2019 - 15:52

ROVERETO. Normalmente le persone sul posto di lavoro abbassano la guardia o perlomeno non prestano particolare attenzione ai propri averi, ben conscio di questo fatto un uomo ha deciso di introdursi in una ditta di Rovereto per tenare di rubare qualcosa.

 

Così, la settimana scorsa, un malvivente approfittando del via vai all’interno dell’azienda, ha scelto di entrare di nascosto all’interno di un ufficio dal quale sottraeva 200 euro, dopo aver frugato all’interno della borsa di una dipendente lasciata per un momento incustodita.

 

Per sua sfortuna i suoi movimenti sono stati notati da un altro dipendente che ha osservato l’uomo aggirarsi con fare sospetto. Il dipendente ha immediatamente allertato le forze dell’ordine e sul posto si è precipitata una pattuglia della polizia di Rovereto.

 

Nel frattempo, il malvivente era già stato bloccato dallo stesso dipendente, prima che riuscisse ad allontanarsi, e una volta messo alle strette ha riconsegnato la refurtiva.

 

Secondo quanto riferito dagli agenti il 35enne roveretano era già noto per essersi macchiato di altri furti simili, caratterizzati dal medesimo modus operandi oramai collaudato: il responsabile si presentava all’orario di apertura al pubblico, aspettava che un lavoratore lasciasse la propria postazione, dopodiché si appropriava dei portafogli ed effetti personali delle vittime. Fra i luoghi presi di mira ci sono spogliatoi, postazioni di lavoro, anticamere di uffici o esercizi pubblici.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 05:01

L'ex rettore ha analizzato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss e ha scoperto che nella settimana conclusa lo scorso 10 gennaio, su 1471 "nuovi" contagi segnalati in Trentino, solo 624 si riferivano alla settimana considerata e ben 847 erano casi arretrati segnalati con grande ritardo. In questo modo verificando molto tardi gli antigenici con i molecolari, se risultano negativi spariscono dalle statistiche se risultano positivi non entrano nel conteggio della settimana corrente perché classificati "arretrati"

17 gennaio - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 gennaio - 19:26

Mentre ci sono territori che vedono confermata in toto la loro fornitura il Trentino dimezza i suoi numeri. L'assessora: ''La campagna di vaccinazioni anti Covid in Trentino va avanti come previsto, per lo meno nell’immediato''. Domani il richiamo per i primi vaccinati del 27 dicembre

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato