Contenuto sponsorizzato

Il rimorchio con i cavalli sfonda le vetrate di un pullman carico di studenti, paura sulla provinciale

L'incidente è avvenuto poco dopo le 14 lungo la strada provinciale 90 della destra Adige tra Aldeno e Nomi. A bordo del pullman una ventina di studenti che stavano rientrando a casa dopo la scuola

Di L.A. - 13 maggio 2019 - 18:27

ALDENO. Scontro tra un furgone adibito al trasporto di cavalli e un pullman per il trasporto scolastico di Trentino Trasporti. Tanta paura poco dopo le 14 lungo la strada provinciale 90 della destra Adige tra Aldeno e Nomi.

 

L'incidente è avvenuto alla fermata, il pullman era a lato della strada per far scendere gli studenti, quando il furgone in fase di sorpasso ha sbandato per urtare il mezzo di Trentino Trasporti della linea Rovereto-Mori-Aldeno. 

Forse il furgone ha sbandato per una raffica di vento o magari il conducente ha sbagliato le misure del sorpasso, l'urto è stato piuttosto violento, tanto che alcuni finestrini sono finiti in frantumi, mentre parte della carrozzeria del furgone è stata strappata.

 

A bordo del pullman una ventina di studenti che stavano rientrando a casa dopo la scuola. Immediato comunque l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, i vigili del fuoco di Aldeno e la polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Fortunatamente tanto spavento, ma nessun ragazzo è rimasto ferito, così come anche i tre cavalli sono usciti illesi dall'incidente. I genitori hanno raggiunto la fermata del pullman per caricare i ragazzi sulle auto private e far rientro a casa.

 

La carreggiata è rimasta chiusa il tempo necessario per effettuare i rilievi, pulire la sede stradale dai detriti e rimuovere i mezzi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

23 novembre - 18:32

Il tema è quello dell'apertura degli impianti per il periodo di Natale e Capodanno, ipotesi in questo momento bloccata da Roma. Nel tentativo di forzare una decisione diversa, la Provincia di Trento e quella di Bolzano, valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte hanno trovato un'intesa unanime sul protocollo di sicurezza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato