Contenuto sponsorizzato

In fiamme un mucchio di rifiuti nell'androne del palazzo, il fumo invade le scale: 19 portati in salvo, in 4 all'ospedale

Difficile intervento dei vigili del fuoco per l'incendio in via Maier. Un bambino e tre adulti portati al Santa Chiara. L'allarme lanciato da un volontario di passaggio dopo una serata in pizzeria

Pubblicato il - 17 aprile 2019 - 10:22

PERGINE. Fiamme in un condominio in via Maier, a Pergine, lunedì sera. Un rogo che pare si sia originato dalla combustione di una catasta di rifiuti nell'androne dell'edificio.

 

Ad accorgersi dell'incendio sarebbe stato un vigile del fuoco volontario di Pergine che usciva, dopo una serata in compagnia, proprio in quegli attimi da una vicina pizzeria. Immediato l'allarme e l'intervento (quello iniziale direttamente dell'esperto con un estintore). 

 

Quando sono arrivati sul posto i vigili del fuoco, i volontari di Pergine coordinati dal comandante Claudio Casagrande e i permanenti di Trento, si sono trovati di fronte a una situazione difficile: il fumo aveva riempito la tromba delle scale e reso l'aria irrespirabile.

 

Spaventati, i 19 componenti delle 9 famiglie straniere residenti nell'edificio, sono stati accompagnati su un balcone per evitare che respirassero del fumo e quindi, una volta liberate le scale dal fumo con un ventilatore, evacuati dal palazzo.

 

In strada c'erano ad attenderli i sanitari di Trentino emergenza che hanno controllato le loro condizioni di salute. Un bimbo e tre adulti sono stati portati all'ospedale Santa Chiara per accertamenti.

 

L'incendio, che non è chiaro se si sia originato autonomamente o se possa essere nato da una combustione volontaria dei rifiuti, è stato spento (l'intervento ha richiesto il lavoro di una decina di uomini). Ha purtroppo portato a scoprire una situazione di degrado all'interno dei nove mini appartamenti dell'edificio di via Maier. In alcune cucine ci sarebbero state anche delle bombole non a norma, rimosse.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 luglio - 19:55

Una sorta di sconto che lo Stato italiano fornisce a chi decide di soggiornare presso una struttura ricettiva italiana. Tra i trentini che hanno colto l'occasione anche Stefano Grassi: "In poco tempo arriva un codice che si dovrà poi mostrare all'albergatore per ottenere lo sconto"

04 luglio - 19:47

Il candidato sindaco è pronto a guastare la festa sia “alla coalizione arcobaleno” che alla “disaggregazione di destra”. Carli vuole plasmare una Trento sul modello delle grandi metropoli europee: “C’è bisogno di una leadership forte ed inclusiva, il Centrosinistra ha tenuto ferma la città per una generazione ora è tempo di riprendere in mano tutti i progetti rimasti incompiuti”

04 luglio - 13:26

Gli animalisti insorgono contro l’ordinanza di abbattimento: “JJ4 potrebbe essere accompagnata dai suoi cuccioli, Fugatti deponga subito i fucili, non accetteremo l’uccisione di un’altra orsa senza che siano state accertate le cause che hanno determinato lo scontro con le persone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato