Contenuto sponsorizzato

In stazione con in tasca un coltello a serramanico: nei guai un 40enne, denunciato

L'uomo intercettato per un controllo di routine alla stazione intermodale di Pergine. A Borgo, invece, trovato un 22enne con addosso 13 grammi di hashish, 11 a casa

Pubblicato il - 19 aprile 2019 - 10:15

BORGO. Un controllo di routine, poi la perquisizione e il ritrovo, nella casa di un 22enne, di 11 grammi di hashish. È successo a Borgo Valsugana.

 

Tutto è avvenuto durante un'attività di controllo dei carabinieri della compagnia di Borgo Valsugana. Un controllo che ha interessato anche un ragazzo italiano di 22 anni. Intercettato dai militari assieme a un amico, il giovane sarebbe stato trovato con addosso circa 13 grammi di hashish, droga che sarebbe stata già preparata per essere ceduta.

 

È quindi scattata una perquisizione domiciliare: in casa del giovane i carabinieri avrebbero trovato altri 11 grammi di hashish. Il giovane è stato denunciato con l'accusa di spaccio per modiche quantità. Con l'amico, è stato segnalato al commissariato del governo.

 

A Pergine, invece, sempre durante un'attività di controllo dei militari della stazione locale, un 40enne italiano sarebbe stato trovato nella zona della stazione intermodale con addosso un coltello a serramanico e uno spinello contenente marijuana.

 

A metterlo nei guai il coltello: l'uomo è stato denunciato per porto abusivo d'armi. Segnalato anch'egli alla prefettura per la droga.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 17:22
Sono stati analizzati 3.695 tamponi, 265 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,2%. Altri 12 decessi, il bilancio è di 236 morti in questa seconda ondata
29 novembre - 15:10

Dai primi fastidi alle settimane rinchiusa in casa. Ilaria, residente a Egna, racconta il suo viaggio nella lotta contro il Covid. Tra i più grandi ostacoli spiccano quelli mentali: "Mi sentivo psicologicamente demoralizzata perché credetemi, questa bestia prende tutto, pure la mente. Spero che la mia storia sia di aiuto a chi si trova nella mia stessa situazione"

29 novembre - 17:00

Una persona estratta dalla lamiere dell’auto con le pinze idrauliche. Il ferito trasportato in codice rosso all’ospedale. Sul posto sanitari vigili del fuoco e forze dell’ordine

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato