Contenuto sponsorizzato

Investito da un'auto pirata. A trovare il corpo di Riccardo Ferrari sulla strada una donna. Individuato il presunto responsabile

Ieri mattina all'alba un uomo è stato travolto da un'auto mentre tornava da Rimini in bicicletta. Si trattava di un trentino di 75 anni. Le telecamere inchioderebbero un cuoco di 31 anni della zona

Pubblicato il - 08 June 2019 - 12:54

ROVIGO. E' stato falciato da un'auto pirata mentre stava pedalando lungo la strada regionale 88 a Lendinara, Rovigo. A perdere la vita ieri mattina è stato un 75enne trentino, Riccardo Ferrari, originario di Avio e da qualche anno tornato a vivere in provincia dopo aver lavorato in Svizzera. Ferrari da grande amante della bicicletta stava pedalando, in solitaria, per tornare in Trentino dopo essere stato a Rimini dalla sorella per una breve vacanza.

 

Intorno alle 5, però, è avvenuta la tragedia. Un'auto, che poi i carabinieri di Rovigo sono riusciti a ricostruire sarebbe stata una Punto, ha travolto la bicicletta scaraventando a terra Ferrari. L'automobilista non si è fermato per prestare soccorso ma è scappato non prima, però, di aver rallentato a distanza di alcuni metri dall'investimento, per recuperare dei pezzi del paraurti rimasto incidentato dopo lo scontro. A incastrare Davide Zambello, 31enne di Lendinara, cuoco molto conosciuto a Rovigo, ci sarebbero le immagini delle telecamere posizionate lungo la strada, sia pubbliche che private.

 

Dopo pochissimo tempo, infatti, i carabinieri sono riusciti a ricostruire un quadro indiziario e si sono presentati alla porta di casa del giovane che ora dovrà rispondere di omicidio stradale aggravato dalla fuga. Per Ferrari, invece non c'è stato nulla da fare. A trovare il corpo riverso a terra vicino alla bici con la ruota anteriore piegata, a dimostrare il forte impatto avvenuto per un colpo proveniente da dietro, una donna che spaventatissima ha chiamato il 112 per attivare i soccorsi.

 

Sul posto sono intervenuti il Suem 118 e i carabinieri di Rovigo ma l'uomo, ormai, era già morto. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 December - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 December - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 December - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato