Contenuto sponsorizzato

Matthias Messner è stato trovato morto in un bosco vicino casa a Vienna

La triste scoperta di alcuni amici che lo stavano cercando. Il ritrovamento in zona Perchtoldsdorf, non lontano dall'abitazione da cui si era allontanato domenica

Foto tratta da Facebook
Pubblicato il - 21 marzo 2019 - 10:38

TRENTO. L'appello era partito dagli amici (qui). Ora la terribile notizia, che spegne ogni speranzaMatthias Messner è stato ritrovato morto in un bosco.

 

Dell'attore 42enne di Anterselva, ma residente a Vienna da 15 anni, non si avevano notizie da domenica scorsa. A chiedere aiuto erano stati proprio i suoi amici e coinquilini. Avevano riferito che si era allontanato nel pomeriggio dalla zona Perchtoldsdorf/Vienna senza giacca, chiavi, telefono o portafoglio.

 

Si sarebbe incamminato con addosso un maglione verde/marrone e un pantalone scuro dicendo che sarebbe andato a fare una passeggiata. Ma non è mai rientrato. Poi la tragica notizia: nel pomeriggio di ieri, mercoledì, Matthias Messner è stato ritrovato senza vita nel bosco indicato, vicino a casa.

 

Una notizia quella del ritrovamento dell'uomo altoatesino nella zona da cui si era allontanato, in un terreno privato a Perchtoldsdorf (a sud della capitale austriaca), confermata anche dalla polizia del luogo.

 

Sul suo corpo, secondo quanto riferito dall'agenzia Apa, non sarebbero stati riscontrati segni di violenza. A fare il triste ritrovamento alcuni amici di Messner che lo stavano cercando (le ricerche ufficiali erano in corso anche con l'ausilio di un elicottero).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 11:08

Per la giornata contro la violenza sulle donne pubblichiamo la lettera di Erika Perraro, sorella di Eleonora brutalmente uccisa tra il 4 e il 5 settembre 2019 a Nago. Una lettera dura che chiede un cambio di passo e di approccio al problema della violenza sulle donne. Perché i convegni e le promesse dei politici (che ogni 25 novembre si assomigliano ciclicamente) sono importanti ma la realtà vuole risposte diverse, rapide ed efficaci perché per troppe donne il tempo da perdere, purtroppo, è già finito

25 novembre - 13:27

Secondo una prima ricostruzione all’origine dell’incidente potrebbe esserci un sorpasso azzardato. Nel frontale sono rimaste ferite due persone: il 31enne alla guida dell’auto si trova ricoverato in rianimazione, la prognosi è riservata

25 novembre - 13:01

Sono giorni di grande suspance e fermento per gli chef che aspettano l'uscita delle guide. Nelle scorse ore Brunel e Ghezzi, due amici de Il Dolomiti, premiati con le forchette dal Gambero rosso 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato