Contenuto sponsorizzato

Perde il controllo dell'auto e finisce fuori strada: ferito un ventenne

L'incidente questa mattina alle 4 al Linfano, circa un'ora dopo quello della galleria Dom. Sul posto sanitari e vigili del fuoco volontari di Arco: il ragazzo portato al pronto soccorso di Arco

Pubblicato il - 20 aprile 2019 - 11:31

ARCO. Paura nella notte per lo sbandamento di un'automobile che è uscita di strada al Linfano.

 

L'incidente è avvenuto poco dopo le 4 di questa mattina al bivio di Linfano: una vettura su cui viaggiava un ragazzo è sbandata autonomamente ed è finita fuori strada senza coinvolgere altri mezzi.

 

Sul posto i vigili del fuoco volontari di Arco, fino a poco tempo prima impegnati in un altro incidente alla galleria Dom (Riva del Garda-Ledro) (qui articolo), e i sanitari di Trentino Emergenza.

 

L'automobilista, un giovane uomo di vent'anni, è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale di Arco in ambulanza.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 15:33

Nelle ultime ore le Regioni del Nord hanno avanzato un'altra proposta per cercare di far partire la stagione. L'Alto Adige sembra ora sfilarsi per preparare l'avvio dopo l'Epifania. La decisione italiana agita inoltre il settore della neve a livello europeo

30 novembre - 12:57

Il presidente del Mart Vittorio Sgarbi presenterà in conferenza stampa alla Camera un nuovo strumento tecnologico capace di fermare il virus sfruttando le particelle d'argento. "Membrana culture" è una pellicola che si può applicare alle superfici e che non necessita di interventi umani per essere sanificata. "Al museo di Rovereto la prima sperimentazione in Italia. Così i visitatori possono visitare in sicurezza"

29 novembre - 19:28

Museo di scienze naturali dell'Alto Adige, Eurac e Unitn insieme per studiare i grandi carnivori, anche in relazione con le attività outdoor. L’esperta: “Gli animali sanno bene dove e quando passano le persone, limitando di conseguenza gli spostamenti nelle ore intensamente frequentate da escursionisti e corridori”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato