Contenuto sponsorizzato

Precipita dal sentiero sulle Pale di San Martino, muore una donna

L'escursionista, dalle prime informazioni, stava affrontando il sentiero 709 che conduce fino al rifugio Pradidali. Sul posto l'elicottero

Pubblicato il - 26 luglio 2019 - 10:37

PRIMIERO. E' morta sul colpo, scivolata in un canalone mentre stava percorrendo il sentiero per il rifugio Pradidali sulle Pale di San Martino.

 

Una struttura che si trova incastonata a quota 2.278 metri tra le bellissime Pale ed è uno dei più noti rifugi delle Dolomiti visto che da quella posizione partono poi stupende camminate, con diversi gradi difficoltà da percorrere in autonomia, cordate e ferrate. Uno dei modi per raggiungerlo è percorrere proprio il sentiero che stava affrontando la donna vittima del drammatico incidente che, purtroppo, le è costato la vita.

 

Dalle prime risultanze, infatti, si trovava sul sentiero 709 quello che attraversa la Val Canali e poi la Val Pradidali. Un sentiero che viene definito sui siti specializzati (volpidelvajolet.it) ''un classico sentiero dolomitico che parte salendo dal bosco e pian piano che si sale di quota si trasforma fino a far sparire del tutto la vegetazione. Visto il dislivello da affrontare il sentiero sale sempre ben deciso senza lasciare molte pause. In alcuni punti, come del resto su tutti i sentieri delle Pale di San Martino, sono presenti dei tratti esposti dove bisogna fare attenzione''.

 

L'allarme è stato dato intorno alle 9.20 e subito sul posto sono stati inviati i soccorsi con l'elicottero e il personale sanitario.

 

Ma le condizioni della donna, precipitata per svariati metri, erano apparse a tutti, da subito, disperate e all'arrivo dei soccorritori non c'è stato nulla da fare. Il soccorso alpino è quindi impegnato nel recupero della salma.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato