Contenuto sponsorizzato

Sale a 108 milioni di euro il piano trentino per l'edilizia scolastica

La Giunta provinciale, nell'ultima seduta ha varato  il decimo aggiornamento del Piano straordinario.  Tra le opere attese  la nuova sede dell'Istituto Vittoria di Trento, il liceo Maffei di Riva del Garda, la nuova scuola d'arte di Pozza di Fassa

Pubblicato il - 02 giugno 2019 - 20:44

TRENTO. La Giunta provinciale di Trento ha deciso di stanziare 3 milioni di euro per l'edilizia scolastica. Si tratta del decimo aggiornamento del piano straordinario, già elaborato in passato, il cui costo sale così a circa 108 milioni di euro, distribuiti su una quindicina di opere, alcune delle quali molto attese, come quelle riguardanti la nuova sede dell'Istituto Vittoria di Trento, il liceo Maffei di Riva del Garda, la nuova scuola d'arte di Pozza di Fassa.

 

Gli interventi che si svilupperanno fino al 2030, ma alcuni dei quali sono ormai in dirittura d'arrivo. Per la precisioni gli interventi riguardano la nuova sede del liceo artistico Vittoria di Trento, per una spesa complessiva di quasi 13 milioni di euro, che sorgerà come noto a Trento Sud nella zona di maso Ginocchio (dove oggi ha sede la Tsm-Trentino School of Management e alcune attività commerciali). Con questo passaggio si avvia la progettazione definitiva a cui seguirà la gara d'appalto.

 

Ci sarà poi la demolizione e ristrutturazione di parte dell'istituto professionale Pertini di Trento, in viale Verona. Con questa nuova decisione si dà impulso alla fase della progettazione esecutiva.

 

Sono in dirittura d'arrivo, invece, i lavori per la nuova scuola d'arte "G. Soraperra" di Pozza di Fassa. L'opera è ormai in dirittura d'arrivo, con la chiusura dei lavori prevista entro giugno. E' poi previsto l'ampliamento e adeguamento del liceo Maffei di Riva del Garda e, infine, le risorse riguarderanno il nuovo liceo Russel di Cles per la realizzazione del 1° lotto a cui seguirà anche l'avvio dei lavori per il 2° lotto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 dicembre - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 dicembre - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato