Contenuto sponsorizzato

Scontro tra un'automobile e un centauro sulla statale, poi la moto prende fuoco. Ferito un uomo

L'impatto sulla strada statale 239 poco sotto l'incrocio per la val Nambrone. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Madonna di Campiglio e i sanitari

Foto tratta da Facebook
Pubblicato il - 13 giugno 2019 - 13:18

SANT'ANTONIO DI MAVIGNOLA. Attimi di paura a Sant'Antonio di Mavignola questa mattina per una motocicletta che si è incendiata dopo un incidente.

 

È successo quando mancavano pochi minuti alle 11, sulla strada statale 239, sotto il bivio per la val Nambrone, sotto Sant'Antonio. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto si sarebbero scontrate un'automobile e una motocicletta.

Foto tratta da Facebook
Foto tratta da Facebook

Forte l'impatto, durante il quale il motociclista sarebbe stato sbalzato dal mezzo (questa la prima ricostruzione della dinamica) che, pochi attimi dopo lo scontro, ha preso fuoco.

Foto tratta da Facebook
Foto tratta da Facebook

Un incendio, quello della moto, domato dai vigili del fuoco volontari di Madonna di Campiglio, intervenuti velocemente dopo l'allarme sul luogo dell'incidente. Sulla statale si sono portati anche i sanitari che hanno soccorso il motociclista. Quest'ultimo è stato portato in ambulanza all'ospedale di Tione. Non sarebbe in pericolo di vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 06:01

Il consigliere pentastellato punta il dito contro la possibile privatizzazione del corpo volontari: “Dopo 9 mesi di proclami siamo a un nulla di fatto, non solo hanno scritto e votato un provvedimento inapplicabile ma ora c’è anche chi vorrebbe trasformarli in un’associazione privata”

21 settembre - 18:00

E' successo questa mattina a Strigno. Dino stava portando fuori l'immondizia quando ha sentito il cucciolo piangere. Portato a casa, in poche ora è stato adottato

21 settembre - 19:10

L'uomo ha estratto la pistola quando l'agente gli ha chiesto i documenti e allora a sua volta il poliziotto ha dovuto prendere l'arma e ordinargli di arrendersi. Arrestato un secondo uomo che aveva già rivenduto i gioielli della rapina per 400 euro a un compro oro

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato