Contenuto sponsorizzato

Si fermano per fare rifornimento ma sentono un forte odore di gas: paura per gli occupanti di un camper

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Taio per mettere in sicurezza l’area e portare la bombola con la perdita in un luogo sicuro, dov’è stata smontata

Pubblicato il - 16 December 2019 - 16:19

TAIO. Per fortuna solo un grande spavento per gli occupanti di un camper che stamani si erano fermati in una stazione di servizio, in località Taio, lungo la strada statale 43.

 

Il gruppo di persone si era fermato per un normale rifornimento quando si sono accorti che dalla bombola, usata per alimentare la cucina del mezzo, fuoriusciva del gas.

 

L’odore dell’additivo aggiunto per segnalare la presenza di perdite era molto forte tanto che il conducente ha pensato bene di avvertire i vigli de fuoco.

 

Sul posto sono arrivati i pompieri di Taio con una decina di uomini, supportati dai vigili del fuoco permanenti di Trento. Per prima cosa l’area è stata isolata e messa in sicurezza.

 

Dopodiché l'impianto di alimentazione della cucina è stato smontato per poter estrarre la bombola guasta che è stata portata in luogo sicuro, ben lontana dalle pompe di benzina, e svuotata per evitare ulteriori disagi.

 

L’intervento si è concluso con successo, ma se non si fosse intervenuti per tempo le conseguenze sarebbero potute essere ben peggiori, dal momento che la perdita di gas è avvenuta all’interno di una stazione di servizio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 January - 05:01

Ad alcuni sanitari, invece della prima dose del vaccino, è stata somministrata per errore una semplice soluzione fisiologica. Ora, anziché presentarsi per il richiamo dovranno essere sottoposti a un test sierologico per capire chi ha ricevuto il vaccino e chi no

21 January - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 January - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato