Contenuto sponsorizzato

Sorpassa agli incroci con la patente scaduta e uno spinello in macchina: turista colleziona tre ritiri della patente in un colpo solo

L'automobile fatta fermare dai carabinieri sulla strada statale del Tonale e della Mendola per delle manovre pericolose. Nei guai un ragazzo di Lodi

Pubblicato il - 12 gennaio 2019 - 10:01

TRENTO. Una brutta giornata alla guida. Un giovane di 28 anni, pizzicato a compiere delle manovre spericolate sulla strada statale 42 del Tonale e della Mendola, ha collezionato ben tre ritiri della patente in un colpo solo.

 

Il protagonista della vicenda un ragazzo lodigiano di origini brasiliane. Ma andiamo con ordine. Tutto è iniziato con un incontro casuale giovedì mattina: una pattuglia di carabinieri della stazione di Malè ha incrociato un'automobile che sarebbe stata intenta a compiere manovre pericolose. In particolare, in un momento di traffico intenso nell'opposto senso di marcia, il mezzo sarebbe stato visto fare delle manovre azzardate come molteplici sorpassi.

 

Una serie di manovre che hanno attirato l'attenzione dei militari. Che, invertita la marcia, si sono messi all'inseguimento del mezzo, raggiunto dopo alcuni chilometri.

 

A bordo il 28enne, accusato di aver commesso la manovra di "sorpasso alle intersezioni", sanzionata dal codice della strada in maniera accessoria con il ritiro della patente.

 

Ma le cose si sarebbero messe ancora peggio per il ragazzo quando i carabinieri hanno controllato il documento di guida che sarebbe risultato scaduto. A bordo dell'automobile i militari avrebbero inoltre notato uno spinello di marijuana.

 

Sono scattate le sanzioni, tre ritiri della patente assieme, per altrettante presunte violazioni al codice della strada e alla normativa di contrasto al consumo di sostanze stupefacenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.03 del 10 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 17:45

Le fermentazioni regolari, hanno dato origine a vini puliti, con intensi profumi fruttati, strutturati, con ottime acidità fisse e bassi tenori di acidità volatile. Si evidenziano punte di eccellenza nei vini rossi medio-tardivi (Teroldego). La cimice asiatica ha colonizzato tutti gli areali della provincia ma sulle viti non si segnalano particolari danni (usate per l'ovodeposizione)

10 dicembre - 20:01

Sui segretari comunali è scontro Lega-Pd: se da un lato Fugatti parla di una norma “che permetterà alle amministrazioni locali di lavorare”, i Dem accusano: “Ancora una volta si dimostra il più totale disprezzo verso le Istituzioni trentine”

10 dicembre - 16:44

Ponti, viadotti e cavalcavia in Trentino sono costantemente monitorati. La PAT si è dotata già dal 2002 di un sistema informatizzato denominato BMS "Bridge Management System"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato