Contenuto sponsorizzato

Traffico in A22, inizio anno da bollino nero. Stop ai cantieri e ai mezzi pesanti

Secondo le previsioni della società autostradale i primi giorni del prossimo anno saranno di traffico intenso e critico soprattutto per chi andrà verso Modena

Pubblicato il - 27 December 2019 - 08:44

TRENTO. Saranno giornate di traffico da bollino nero quelle previste in autostrada dall'A22 nei primi giorni del prossimo anno. Proprio per questo il consiglio a chi sta organizzando il propri piani di viaggio per Capodanno è quello di stare molto attento alle indicazioni date per scegliere l'orario migliore per mettersi in autostrada.

 

Per consentire viaggi in sicurezza l'A22 nelle giornate di traffico intenso chiuderà i cantieri, vieterà la circolazione di mezzi pensanti e aumenterà il personale e i mezzi per l'assistenza ed il soccorso.

Traffico intenso alla mattina e critico nel pomeriggio è previsto per mercoledì e giovedì 1 – 2 gennaio in direzione Modena mentre in direzione Brennero la situazione critica si avrà soprattutto il 2 gennaio per quasi l'intera giornata (6 – 18).

 

La situazione rimarrà con traffico intenso e sostenuto entrambe le direzioni anche per venerdì 3 e sabato 4 gennaio mentre per domenica 5 gennaio le previsioni sono da bollino nero per chi viaggia verso sud. Situazione che si ripeterà anche il giorno dell'epifania. Traffico sostenuto, invece verso il brennero.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 January - 05:01

Ad alcuni sanitari, invece della prima dose del vaccino, è stata somministrata per errore una semplice soluzione fisiologica. Ora, anziché presentarsi per il richiamo dovranno essere sottoposti a un test sierologico per capire chi ha ricevuto il vaccino e chi no

22 January - 10:25

Il personale vaccinato è di 82 unità su 95 (86%) tra operatori sanitari e assistenziali. Da questa settimana riprendono le visite con le solite regole, per gli ospiti che possono riceverle

21 January - 20:07

Il governo di piazza Dante intanto intende proseguire nell'attuazione della legge. Tonina: "Il ricorso del governo non impedisce agli uffici provinciale di avviare il percorso preparatorio alle gare in attuazione della legge". La Uil critica il metodo: "Altro impasse. Come per la A22 la Giunta Fugatti pare si incaponisca nella difesa degli azionisti privati. Affrontare la questione con serietà per il futuro del Trentino"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato