Contenuto sponsorizzato

Inizio anno da traffico intenso in autostrada. Bollino nero a partire dal pomeriggio

L'A22, visto le giornate di traffico intenso, chiude i cantieri, vieta la circolazione ai mezzi pesanti, aumenta il personale e i mezzi per l'assistenza ed il soccorso

Pubblicato il - 31 dicembre 2019 - 15:09

TRENTO. E' da bollino nero l'inizio dell'anno in autostrada secondo le previsioni di A22. Proprio per questo la società, visto le giornate di traffico intenso, ha previsto la regolamentazione del flusso

dei veicoli in entrata alla Barriera di Brennero, chiude i cantieri, vieta la circolazione ai mezzi pesanti, aumenta il personale e i mezzi per l'assistenza ed il soccorso.

 

Per quanto riguarda il traffico di mercoledì 1 gennaio, è previsto intenso alla mattina e da bollino nero nel pomeriggio verso Modena. Per chi si dirige verso il Brennero, invece, la situazione è quella di traffico sostenuto la mattina per poi tornare normale nel corso della giornata.

 

Situazione più complicata, invece, per giovedì 2 gennaio. Verso Modena le previsioni danno traffico intenso e da bollino nero per l'intera giornata.

 

La situazione del traffico, tra rientri e partenze continuerà ad essere molto critica verso sud fino all'epifania. In miglioramento, invece il traffico verso nord.


 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 05:01

L’anomalia dei tamponi molecolari: con una parità quasi perfetta dei test eseguiti (13.892 a Trento, 13.764 a Bolzano) i positivi rilevati dall’Alto Adige sono il triplo di quelli trentini dove, in 10 giorni, si dichiarano appena 567 contagi. Dai casi fantasma ai macroscopici errori dell’Iss (che dovrebbe controllare le Regioni), pare impossibile avere un quadro puntuale dell’evoluzione epidemiologica

16 gennaio - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 gennaio - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato