Contenuto sponsorizzato

Un boscaiolo viene colpito da un albero e ruzzola per diversi metri, difficile intervento del soccorso alpino in quota

L'allerta è scattato poco prima delle 16 in Cermis, quando nel corso del lavoro la pianta ha colpito l'uomo. Il boscaiolo è ruzzolato per qualche metro lungo la costa della montagna in quanto si trovava a operare in una zona particolarmente impervia

Pubblicato il - 08 October 2019 - 18:07

CAVALESE. Un boscaiolo è stato colpito da un albero in val di Fiemme. E' stato trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

L'allerta è scattato poco prima delle 16 in Cermis, quando nel corso del lavoro la pianta ha colpito l'uomo.

 

A quel punto il boscaiolo è ruzzolato per qualche metro lungo la costa della montagna in quanto si trovava a operare in una zona particolarmente impervia.

 

Immediato l'allarme e il coordinatore dell'area Trentino settentrionale del soccorso alpino ha immediatamente interessato l'elicottero che nel giro di pochi minuti è arrivato in zona.

 

L'elicottero a verricellato sul posto il personale tecnico e sanitario. L'equipe medica ha prestato le prime cure del caso.

 

L'uomo è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi imbarellato e portato 30 metri più a monte in una zona più comoda per verricellare a bordo dell'elicottero l'uomo.

 

Da lì il volo verso l'ospedale Santa Chiara di Trento per gli ulteriori accertamenti e approfondimenti.

 

Pronta a entrare in azione una squadra di terra della stazione di Tesero, ma le operazioni si sono svolte solo in elicottero, visto anche la zona impervia d'azione.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
24 giugno - 16:42
La senatrice ha interessato  i ministeri della Salute, del Lavoro e delle politiche sociali e della Giustizia. La giovane ginecologa di 31 [...]
Cronaca
24 giugno - 14:42
E' successo la scorsa notte e tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere del locale. Fortunatamente l'arrivo del titolare ha fatto scappare [...]
Ricerca e università
24 giugno - 15:37
Per la prima volta i ricercatori hanno usato gli organoidi realizzati in laboratorio, allo scopo di ricreare tessuto cerebrale tumorale in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato