Contenuto sponsorizzato

Un mezzo agricolo perde olio intervengono i vigili del fuoco. In mattinata dispiegamento di forze sul Garda per falso allarme

Intorno alle 8.45 una persona ha chiamato i soccorsi per aver visto scuffiare un'imbarcazione tra Limone e Malcesine. Subito è partito un gommone e i sommozzatori da Trento

Pubblicato il - 17 June 2019 - 18:48

RIVA DEL GARDA. Una lunga scia di olio lasciata sull'asfalto oggi ha creato diversi disagi in quel di Riva del Garda in via Ballino. Sono dovuti, infatti, intervenire i vigili del fuoco della zona e la polizia locale per mettere in sicurezza la viabilità e pulire la strada. I fatti si sono svolti intorno alle 8.30 del mattino. A perdere la lunga striscia d'olio un mezzo agricolo che ha avuto una rottura all'impianto idraulico.

 

Subito sono stati chiamati i pompieri intervenuti sul posto, la zona ricompresa tra la rotatoria Fontanella e l'incrocio con via Fornasetta, cospargendo la sede stradale con un apposito prodotto oleoassorbente. L'intervento è durato circa due ore e nel frattempo la polizia locale si è occupata della viabilità in quelle ore piuttosto caotica. 

 

Ma non è stato l'unico intervento dei vigili del fuoco di Riva. Alle 3 del mattino, infatti, i pompieri hanno ricevuto una chiamata per incendio abitazione in località San Giacomo. Sul posto si è portata una squadra composta da 9 vigili con due autobotti e un mezzo di supporto. Fortunatamente si è accertato che l'incendio era confinato ai cassonetti adibiti al servizio di un pubblico esercizio. In circa un'ora l'intervento dei vigili del fuoco si è concluso positivamente.

 

Come positivamente si è concluso l'intervento delle 8.45: i pompieri sono stati allertati per un soccorso urgente sul lago per una persona in difficoltà con natante scuffiato nella zona compresa tra Limone e Malcesine. Subito sono stati fatti partire il gommone in dotazione con 3 Vigili della squadra nautica dei vigili del fuoco Riva del Garda mentre da Trento si alzava in volo l'elisoccorso con i sommozzatori. Inoltre era già pronto alla partenza un secondo equipaggio. Fortunatamente questo intervento si è risolto con un falso allarme. La persona che aveva scuffiato era riuscita a riportarsi  da sola sull'imbarcazione riprendendo la navigazione.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
09 maggio - 20:00
Trovati 57 positivi, non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore, sesto giorno consecutivo senza vittime legate all'epidemia. Sono [...]
Cronaca
09 maggio - 16:26
L'allerta è scattata poco dopo mezzogiorno all'altezza del centro abitato di Castello sul territorio comunale di Terragnolo. In azione la macchina [...]
Economia
09 maggio - 17:48
Il cronoprogramma per l’entrata in servizio di Indaco “l’Amazon trentina”, Spinelli: “Abbiamo imposto tempi che sono nell’ordine di 8 [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato