Contenuto sponsorizzato

Violento scontro moto-auto, gravissimo un centauro di 61 anni

Gravissimo incidente lungo la strada statale 45 bis della Gardesana. Un impatto molto forte tra una moto e un'auto è avvenuto poco dopo le 16 tra gli abitati di Pietramurata e Dro

Foto di Valledeilaghi.it
Pubblicato il - 05 giugno 2019 - 18:26

PIETRAMURATA. Gravissimo incidente lungo la strada statale 45 bis della Gardesana. Un impatto molto forte tra una moto e un'auto è avvenuto poco dopo le 16 tra gli abitati di Pietramurata e Dro

 

A farne le spese un centauro di 61 anni che dopo l'impatto è finito a terra per sbattere violentemente sull'asfalto. 

 

Nel tratto in curva all'altezza della pescicoltura qualcosa è andato storto e si è registrato l'incidente.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e elicottero, vigili del fuoco di Dro e carabinieri per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

FOTO. Scontro moto-auto, gravissimo incidente tra Pietramurata e Dro

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha prestato le cure ai feriti.

 

Il più grave, un motociclista olandese, è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi è stato trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

Lievemente ferita anche la conducente di 23 anni del posto alla guida dell'auto, che è stata portata al pronto soccorso di Arco per accertamenti e approfondimenti. 

 

Un intervento particolarmente lungo e disagi alla viabilità, bloccata per permettere l'intervento della macchina dei soccorsi tra cure, rilievi, pulizia della sede stradale e rimozione dei mezzi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 15:44

Il 71enne era uscito da solo per un'escursione con sci d'alpinismo in val dei Mocheni. A lanciare l'allarme i familiari per il mancato rientro. La ricerche si sono, purtroppo, concluse dopo mezzogiorno

27 gennaio - 12:31

Le immagini sono state riprese pochi giorni fa in Val di Fassa. In un primo momento si era pensato a dei lupi ma in realtà all’inseguimento dell’ungulato c’erano due cani. La forestale avvia gli accertamenti per risalire al proprietario degli animali

27 gennaio - 12:22

Gli accertamenti della polizia locale della valle del Chiese sono ancora in corso per verificare anche la posizione dell'hotel e per capire se i clienti siano stati indotti a ritenere questo spostamento legittimo nonostante il centro benessere della struttura non fornisce prestazioni sanitarie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato