Contenuto sponsorizzato

Alla vista degli agenti fugge in motorino: scoperto con 200 grammi di cocaina

In totale sono stati sequestrati 200 grammi di cocaina e alcune dosi di eroina, ma anche bilancini di precisione e sostanze da taglio. L’uomo, residente in Trentino, è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Pubblicato il - 13 giugno 2020 - 13:29

RIVA DEL GARDA. Erano all’incirca le 22e40 quando gli agenti di pattuglia nel centro di Riva del Garda hanno incrociato un uomo in sella a un motorino che alla vista dei poliziotti cercava, con mossa repentina, di dileguarsi in una via laterale.

 

La manovra evasiva però è stata inutile e una volta fermato, l’uomo classe 1972 residente in Trentino, è stato sottoposto a un’accurata perquisizione. Così gli agenti hanno rinvenuto circa 160 grammi di cocaina ed alcuni grammi di eroina.

 

A quel punto è stata controllata anche l’abitazione dell’uomo, dove sono stati rinvenuti altri 20 grammi di cocaina, ma anche bilancini di precisione, sostanze da taglio, oltre a denaro contante.

 

Viste le circostanze l’uomo è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al soggetto è stata contestata anche la guida senza patente. Il mezzo, infine, già sottoposto a fermo amministrativo veniva sequestrato. 

 

“Le attività di prevenzione, rese più incisive, dal questore Cracovia – commenta il dirigente Salvatore Ascione – sono fondamentali per il controllo del territorio e per il contrasto a tutte le attività criminali ed in particolari a quelle relative allo spaccio di sostanze stupefacenti”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato