Contenuto sponsorizzato

Allarme inquinamento in un corso d'acqua del veronese, colpa di uno sversamento di idrocarburi

L'allarme è stato lanciato a Nogarole Rocca e la squadra Volontari di Castelnuovo del Garda è intervenuta per cercare di contendere la sostanza inquinante, uno sversamento di idrocarburi nel corso d'acqua

Pubblicato il - 19 December 2020 - 12:05

NOGAROLE ROCCA. Una chiazza oleosa è stata individuata in un fiume nel veronese, immediatamente sono state mobilitate le autorità locali, fra loro anche la squadra dei volontari di Castelnuovo del Garda. 

L'allarme per il pericolo inquinamento è stato lanciato a Nogarole Rocca e le squadre dei soccorritori sono intervenute per cercare di contendere la sostanza, uno sversamento di idrocarburi nel corso d'acqua.

I pompieri e le unità di Protezione civile sono quindi scesi in acqua e hanno piazzato delle corde oleoassorbenti e i salsicciotti, che in questi casi svolgono una doppia funzione: prima di tutto quella di bloccare l'estendersi della macchia e poi di assorbire gradualmente la sostanza inquinante.

Sul posto si sono portati anche i tecnici per le valutazioni sull'accaduto. Le operazioni di bonifica sono costantemente monitorate per risolvere la criticità.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 January - 19:26

Mentre ci sono territori che vedono confermata in toto la loro fornitura il Trentino dimezza i suoi numeri. L'assessora: ''La campagna di vaccinazioni anti Covid in Trentino va avanti come previsto, per lo meno nell’immediato''. Domani il richiamo per i primi vaccinati del 27 dicembre

17 January - 16:56

L'organizzazione è stata affidata alla Croce rossa che da oggi ha chiamato a raccolta gli oltre 1.200 soccorritori abilitati che hanno raccolto l'appello per sostenere la vaccinazione. L'appuntamento è nei locali, adeguatamente allestiti, della Circoscrizione Oltrefersina del Comune di Trento. La previsione è di terminare la prima somministrazione per domenica 7 febbraio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato