Contenuto sponsorizzato

Arrestata mentre cerca di forzare le roulotte di un campeggio sul lago di Garda: 26enne finisce in carcere

La 26enne era già nota alle forze dell’ordine per aver effettuato una serie di furti in abitazione, ora per lei si sono aperte le porte del carcere. Per forzare le roulotte del campeggio si era servita di una lima per le unghie

Pubblicato il - 16 agosto 2020 - 15:16

LAZISE (VR). L’allarme è partito da un turista olandese che soggiornava al Camping lido di Lazise, sul lago di Garda, l’uomo infatti aveva notato gli strani movimenti di una giovane donna intenta ad aggirarsi furtivamente fra le piazzole del campeggio.

 

Con l’aiuto della vigilanza della struttura la donna è stata individuata e bloccata, in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine. Puntualmente si sono presentati i carabinieri che hanno riconosciuto la 26enne, classe 1994, originaria della Romania e già nota per una serie di reati contro il patrimonio,come furti in abitazione .

 

Nel frattempo è stato rintracciato anche il trista, proprietario della piazzola, che si è subito reso conto che dalla sua roulotte erano spariti 90 euro. Soldi che sono stati trovati nel marsupio della giovane, oltre a delle lime per le unghie, presumibilmente utilizzate per forzare le serrature.

 

Dopo una notte trascorsa nelle camere di sicurezza della centrale di Peschiera Del Garda, la donna è stata giudicata con rito direttissimo: l’udienza è stata rinviata a settembre ma i giudici hanno stabilito che la 26enne dovrà attendere quella data in carcere.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 17:22
Sono stati analizzati 3.695 tamponi, 265 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,2%. Altri 12 decessi, il bilancio è di 236 morti in questa seconda ondata
29 novembre - 15:10

Dai primi fastidi alle settimane rinchiusa in casa. Ilaria, residente a Egna, racconta il suo viaggio nella lotta contro il Covid. Tra i più grandi ostacoli spiccano quelli mentali: "Mi sentivo psicologicamente demoralizzata perché credetemi, questa bestia prende tutto, pure la mente. Spero che la mia storia sia di aiuto a chi si trova nella mia stessa situazione"

29 novembre - 17:00

Una persona estratta dalla lamiere dell’auto con le pinze idrauliche. Il ferito trasportato in codice rosso all’ospedale. Sul posto sanitari vigili del fuoco e forze dell’ordine

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato