Contenuto sponsorizzato

Arrivano i pagamenti per le pensioni, negli uffici postali già da sabato 1 febbraio

Per coloro che hanno scelto l’accredito della pensione sul loro conto BancoPosta o Libretto di Risparmio e in possesso della carta Postamat oppure della Carta Libretto in tutta la provincia di Trento sono operativi 70 ATM Postamat dove sarà possibile prelevare contante, fino a 600 euro al giorno, anche nella giornata di domenica 2 febbraio

Pubblicato il - 31 gennaio 2020 - 15:28

TRENTO. L'Inps lo scorso dicembre ha reso noto le date dei pagamenti per tutto l’anno 2020 in corso calendarizzandole nel primo giorno bancabile del mese. Il punto è che, come accaduto in altri casi, quando il mese inizia con un fine settimana, le tempistiche sono diverse tra banca e poste. 

 

Poste Italiane informa che le pensioni del mese di febbraio verranno messe in pagamento nei 190 Uffici Postali della provincia di Trento a partire da sabato 1 febbraio.

 

L’Azienda ricorda a tutti i pensionati che hanno scelto l’accredito della pensione sul loro conto BancoPosta o Libretto di Risparmio e in possesso della carta Postamat oppure della Carta Libretto e che non avranno modo di riscuotere il loro rateo già nella giornata di sabato, che in tutta la provincia di Trento sono operativi 70 ATM Postamat dove sarà possibile prelevare contante, fino a 600 euro al giorno, anche nella giornata di domenica 2 febbraio.

 

Inoltre, i pensionati con accredito su conto corrente BancoPosta o Libretto di risparmio postale, potranno usufruire di una polizza assicurativa gratuita che consente un risarcimento sui furti di contante subiti nelle due ore successive al prelievo effettuato sia dagli sportelli postali sia dagli Atm Postamat o bancari.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 09:39

Attorno alle 9 una densa colonna di fumo si è alzata da una casa. Le fiamme hanno avvolto il tetto di un'abitazione a Verla di Giovo, in Val di Cembra. Sul luogo diversi corpi dei vigili del fuoco per domare l'incendio

20 ottobre - 05:01

Il racconto dell’altra faccia della prima linea contro il coronavirus, la storia di Veronica Righi che si occupa di ricostruire i contatti stretti dei positivi: “Come assistenti sanitari siamo pochi in Italia, prima nessuno ci conosceva ma con la pandemia la gente inizia a capire cosa facciamo”

20 ottobre - 08:35

Intervento notturno per il recupero di un escursionista: individuato grazie ai visori notturni e alla luce del cellulare. L’uomo aveva perso il sentiero per colpa delle neve

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato