Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, cambia il pagamento delle pensioni alle Poste: si procede per ordine alfabetico e in più giorni

L'intervento riguarda chi non può evitare di recarsi allo sportello postale. Le nuove modalità di pagamento delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo prioritario di garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane

Foto da internet
Pubblicato il - 20 marzo 2020 - 16:02

TRENTO. Le pensioni di aprile saranno in pagamento dal 26 marzo. Con l’obiettivo di contribuire a contrastare la diffusione del coronavirus, Poste Italiane ha però reso noto che per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution saranno accreditate in maniera automatica come sempre e i prelievi di contanti si potranno fare da oltre 7mila Atm Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.

 

Coloro che invece non possono evitare di ritirare la pensione in contanti, nell’Ufficio Postale, dovranno presentarsi agli sportelli rispettando la turnazione alfabetica prevista dal calendario seguente:

 

I cognomi

dalla A alla B giovedì 26 marzo

dalla C alla D venerdì 27 marzo

dalla E alla K la mattina di sabato 28 marzo

dalla L alla O lunedì 30 marzo

dalla P alla R martedì 31 marzo

dalla S alla Z mercoledì 1 aprile.

 

 

Nell’attuale emergenza sanitaria, le nuove modalità di pagamento delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo prioritario di garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane.

 

In questa fase, ciascuno è pertanto invitato ad entrare negli uffici postali esclusivamente per il compimento di operazioni essenziali e indifferibili, in ogni caso avendo cura, ove possibile, di indossare dispositivi di protezione personale; di entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti; tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 11:51

La nuova ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2021. Nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico c'è il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 22 alle 5. Stabilito anche divieto di detenzione (ad eccezione di recipienti chiusi ed integri) di bevande di qualsiasi tipo

21 ottobre - 11:44

Un bilancio delle ultime 24 ore aggravato dai 2 morti che porta il totale delle vittime da inizio epidemia a 296 persone, mentre i positivi salgono a 5.302 casi. Il rapporto contagi/tamponi al 10%, una persona testata ogni 10 è risultata infetta, un trend simile a quello di Trento

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato