Contenuto sponsorizzato

Autoarticolato sfonda il guard-rail e finisce in bilico su una scarpata

E' successo sulla strada provinciale 350 verso Arsiero. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco con l'autogrù per riuscire a recuperare il mezzo 

Pubblicato il - 22 dicembre 2020 - 09:13

VICENZA. Ha sfondato il guard-rail, ha abbattuto alcuni alberi per poi finire in bilico su una scarpata. Sono stati momenti di paura quelli vissuti a Cogollo del Cengio del vicentino sulla strada verso Arsiero. Uno spaventoso incidente ha visto coinvolto un autoarticolato di grandi dimensioni.

Il fatto è avvenuto nella giornata di ieri sulla strada provinciale 350. Sulla ricostruzione esatta di quello che è successo sono in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine. L'autista del mezzo pesante, in prossimità di un curva, ha perso il controllo del mezzo, ha invaso la corsia opposta ed è finito oltre il guard-rail giù per una rampa incastrandosi con il cassone sul ciglio della carreggiata ruote all'aria.

Altri automobilisti che hanno visto quello che è successo hanno immediatamente dato l'allarme chiamando i soccorsi. Sono state molto impegnative le operazioni di recupero messe in campo dai vigili del fuoco intervenuti con l'autogrù per la rimozione del pesante mezzo.

 

Sul posto anche le forze dell'ordine e il personale tecnico stradale per il ripristino della viabilità. Nessuna ferita grave, fortunatamente, per il conducente del mezzo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato