Contenuto sponsorizzato

Bloccate dalle mucche escono dal sentiero e sono costrette a chiamare i soccorsi

E' successo sopra a Falcade a tre turiste veneziane. Spaventate dalle mucche che non le facevano passare lungo il tracciato si sono addentrate nel bosco finendo per restare bloccate tra gli alberi abbattuti da Vaia

Pubblicato il - 10 luglio 2020 - 16:06

FALCADE. Le mucche hanno sbarrato loro il passaggio e poi le hanno fatte indietreggiare facendole uscire dal sentiero e tentare un'altra strada che le ha condotte in mezzo agli alberi abbattuti e a un passo dal dirupo. A quel punto le tre ragazze hanno chiamato i soccorsi e ci hanno pensato i vigili del fuoco a recuperarle e ad accompagnarle, poi, a valle in sicurezza.

 

I fatti sono successi ieri pomeriggio a Falcade, nel bellunese, tra il centro abitato e baita Flora Alpina. Tre ragazze, tre turiste veneziane, si trovavano in quota e stavano percorrendo un sentiero in località Valfedda, quando davanti a loro hanno trovato diverse mucche che pascolavano. Queste, vedendole risalire sono andate loro incontro, evidentemente spaventandole.

 

Le tre, intimorite dagli animali, hanno prima arretrato e poi, capito che non c'era modo di proseguire sul sentiero sono uscite dal tracciato finendo per ritrovarsi in mezzo agli alberi abbattuti un anno e mezzo fa da Vaia. Arrivate davanti a un dirupo e prese dal panico di non riuscire a tornare sui loro passi hanno allertato i soccorsi. In breve tempo sono state raggiunte da alcuni vigili del fuoco di Agordo che solo risaliti a piedi e le hanno scortate, sempre a piedi, a valle sane e salve.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 17:27

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi: il rapporto contagi/tamponi si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure ospedaliere. Il totale è di 6.614 casi e 471 decessi da inizio epidemia coronavirus

30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato