Contenuto sponsorizzato

Botte, insulti e minacce all'anziana madre. Arrestato il figlio, 55enne di Trento

L'uomo, complice l'abuso di sostanze alcoliche, negli ultimi tre mesi avrebbe vessato la mamma in maniera sempre più pesante costringendola anche a ricorrere alle cure dei sanitari

Pubblicato il - 02 January 2020 - 12:53

TRENTO. Botte, insulti e minacce. Era questo il trattamento riservato alla madre ottantenne da un uomo di 55 anni di Trento che negli scorsi giorni è stato raggiunto da un ordine di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale del capoluogo.

 

L'accusa è chiara e parla di maltrattamenti in famiglia, comportamenti che l'uomo in questione avrebbe messo in atto a più riprese con un peggioramento avvenuto negli ultimi mesi. Circa da ottobre, infatti, complice l'abuso sempre più insistito di sostanze alcoliche, il figlio sarebbe diventato sempre più violento.

 

All'anziana madre non perdonava quasi nulla mettendo in atto un mix di percosse e minacce degenerate in atti di violenza che, in alcune occasioni, ha reso necessario anche l'intervento dei sanitari. La donna, infatti, è dovuta ricorrere a delle cure per alleviare dolore e sopportare le vessazioni. 

 

Per tali motivi, dopo un’accurata e serrata indagine dei Carabinieri di Trento, sotto la direzione della locale Procura, il Gip del Tribunale di Trento emetteva il provvedimento restrittivo a carico dell’uomo il quale, rintracciato ed accompagnato alla caserma di via Barbacovi, veniva sottoposto alle formalità di rito e successivamente trasferito al Carcere di Spini di Gardolo a disposizione dell’autorità giudiziaria mandante, mettendo fine alle violenze nei confronti dell'anziana madre ottantenne.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 14:10

Nello stesso giorno un comunicato rassicurava i giornalisti anche spiegando che alcuni di loro sarebbero andati al web (affidato in questi giorni, invece, anche a colleghi dell'Adige e Alto Adige) mentre una lettera chiariva loro di non farsi illusioni. Oggi il primo incontro con i rappresentanti sindacali è andato malissimo e la proprietà ha messo a nudo sé stessa ribadendo modi e metodi non degni di quest'epoca e la provincia di Trento scopre cosa vuol dire essersi consegnati a un monopolio 

21 January - 12:08

La normativa trentina impugnata da Roma, nel modificare la legge provinciale 4 del 1998 in particolare per quanto riguarda le modalità e le procedure di assegnazione delle concessioni, secondo il governo “avrebbe ecceduto rispetto alle competenze riconosciute alla Provincia dallo statuto speciale di autonomia” e violato l’articolo 117, primo comma della Costituzione, che impone il rispetto del diritto europeo, e in particolare il principio della libertà di concorrenza 'per' il mercato”

21 January - 12:22

Le temperature inferiori e le deboli precipitazioni hanno dato vita al fenomeno del gelicidio, all'origine del maxi-tamponamento che nella prima mattinata ha completamente bloccato la statale della Valsugana in direzione di Trento. L'esperto di MeteoTriveneto Giampaolo Rizzonelli ne spiega il funzionamento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato