Contenuto sponsorizzato

''Bruceremo le chiese'', imbrattata con vernice nera una facciata di San Pietro a Trento

Già in passato l'edificio religioso di via San Pietro era stato preso di mira. Il capogruppo del Patt Alberto Pattini: "Siano visionate subito le telecamere. Chi non rispetta la città non può passarla liscia"

Pubblicato il - 02 febbraio 2020 - 11:07

TRENTO. Ennesimo sfregio alla chiesa di San Pietro a Trento. Nelle ultime ore, su una delle facciate, è comparsa la scritta fatta con la vernice nera: “Bruceremo le Chiese”. L'ennesimo imbrattamento su un edificio religioso che già in passato era stato bersaglio di altri atti simili.

 

Scritte sui muri quasi sempre incomprensibili e scarabocchi nel corso degli ultimi tempi sono comparsi sempre di più anche negli edifici vicini alla chiesa, soprattutto nella zona della piazzetta Michael Gaismayr e piazzetta dell'Anfiteatro.

Ma situazioni simili con messaggi talvolta violenti si trovano anche in altre zone della città (QUI L'ARTICOLO).


Nei giorni scorsi ad essere stato preso di mira è stato anche l'assessore alla cultura della Provincia di Trento, Mirko Bisesti con la scritta “Mirko Bisesti ti tagliamo il codino”, “Grazie ragazzi ma ho già un ottimo parrucchiere” la risposta dell'assessore.


A denunciare l'ennesima scritta sulla chiesa di San Pietro è stato il consigliere comunale del Patt, Alberto Pattini. “E' una tristezza infinita vedere in che modo viene deturpata questa chiesa. E' una vera indecenza” ha detto il capogruppo delle Stelle alpine che già in passato si era occupato del problema degli imbrattamenti in città chiedendo un intervento immediato del Comune (QUI L'ARTICOLO). “Chiederò – ha spiegato Pattini – che vengano immediatamente visionate le immagini delle telecamere che puntano proprio sulla facciata dove è stata fatta la scritta. Chi ha compiuto vandalismi simili non può passarla liscia”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 20 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 gennaio - 19:59
Trovati 2.375 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 3.257 guarigioni. Sono 167 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul [...]
Cronaca
21 gennaio - 20:17
Il partito austraico no vax Mfg ha dovuto disdire la conferenza stampa prevista nel noto Café Museum di Vienna a causa della regola del 2G, [...]
Economia
21 gennaio - 17:09
Nel settore melicolo i costi sono lievitati di circa 30 millesimi di euro al chilo, in buona parte dovuti all’aumento dell’energia elettrica [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato