Contenuto sponsorizzato

Cade dalle scale del fienile e sbatte la testa, muore Andrea Sacco

Il corpo senza vita dell'uomo è stato trovato nelle prime ore di questa mattina. Sono in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine per ricostruire quello che è successo 

Pubblicato il - 10 febbraio 2020 - 13:03

BELLUNO. Un trauma cranico facciale causato dalla caduta da una scala. Sembra essere questa al momento la causa di morte di un uomo di 43 anni il cui corpo senza vita è stato trovato nelle prime ore di questa mattina.

 

Si tratta di Andrea Sacco, residente nella frazione di Dosoledo a Comelico Superiore nel bellunese.

 

Il corpo è stato trovato questa mattina attorno alle 7.30. Secondo la ricostruzione fatta in questo momento dalle forze dell'ordine, l'uomo si era recato all'interno di un fienile di proprietà della famiglia. Nel salire una scala priva di parapetto, per cause ancora in corso di accertamento, è scivolato ed è caduto a terra da circa due metri procurandosi un trauma cranico facciale che ne ha poi causato il decesso.

 

Sul posto sono intervenuti i sanitari che ne hanno constato il decesso. La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria per la successiva ispezione cadaverica. Avvisata anche l'autorità giudiziaria.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 11:55

Dopo le affermazioni di papa Francesco sulle famiglie omosessuali, il mondo cattolico si interroga, tra gli attacchi dei più conservatori e le tante attestazioni di approvazione. Don Marcello Farina: "Parole bellissime. Come cristiani non abbiamo il diritto di imporre agli altri il nostro modo di vivere. La cosa che conta di più è il rispetto per le persone"

24 ottobre - 11:31

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 6.095 casi da inizio epidemia. Ci sono 102 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 31 quelli nelle strutture, mentre sono 12 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 32 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

24 ottobre - 12:29
L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno di oggi, sabato 24 ottobre, lungo la strada statale 45bis della Gardesana. In azione la macchina dei soccorsi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato