Contenuto sponsorizzato

Cade dalle scale del fienile e sbatte la testa, muore Andrea Sacco

Il corpo senza vita dell'uomo è stato trovato nelle prime ore di questa mattina. Sono in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine per ricostruire quello che è successo 

Pubblicato il - 10 febbraio 2020 - 13:03

BELLUNO. Un trauma cranico facciale causato dalla caduta da una scala. Sembra essere questa al momento la causa di morte di un uomo di 43 anni il cui corpo senza vita è stato trovato nelle prime ore di questa mattina.

 

Si tratta di Andrea Sacco, residente nella frazione di Dosoledo a Comelico Superiore nel bellunese.

 

Il corpo è stato trovato questa mattina attorno alle 7.30. Secondo la ricostruzione fatta in questo momento dalle forze dell'ordine, l'uomo si era recato all'interno di un fienile di proprietà della famiglia. Nel salire una scala priva di parapetto, per cause ancora in corso di accertamento, è scivolato ed è caduto a terra da circa due metri procurandosi un trauma cranico facciale che ne ha poi causato il decesso.

 

Sul posto sono intervenuti i sanitari che ne hanno constato il decesso. La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria per la successiva ispezione cadaverica. Avvisata anche l'autorità giudiziaria.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
26 gennaio - 11:56
Con l’istituzione del Codice rosso sono aumentate anche le denunce per violenza di genere e sui minori, che sono sempre più spesso vittime della [...]
Cronaca
26 gennaio - 11:59
Durante le fasi d'arresto, non sono mancati i momenti di tensione, il giovane infatti ha opposto resistenza
Cronaca
26 gennaio - 16:03
Il 61enne da un anno e mezzo lottava contro le complicazioni causate da una puntura di zecca. Ricoverato all'ospedale di Belluno era riuscito a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato