Contenuto sponsorizzato

Esce di pista in curva e ruzzola in un canale perdendo sci e racchette, il Soccorso alpino salva un 26enne

L'allerta è scattata poco prima delle 16 quando un 26enne stava scendendo lungo il Padon per uscire di pista all'altezza di una curva. Il giovane ha perso sci e racchette per ruzzolare in un canale

Pubblicato il - 28 febbraio 2020 - 19:30

ROCCA PIETORE. Uno sciatore è finito in un canale. E' stato salvato dal Soccorso alpino della val Pettorina.

 

L'allerta è scattata poco prima delle 16 quando un 26enne stava scendendo lungo il Padon per uscire di pista all'altezza di una curva. 

 

Il giovane ha perso sci e racchette per ruzzolare in un canale.

 

Fortunatamente non ha riportato conseguenze, il 26enne però un po' per la paura e un po' per la neve dura non se l'è sentita di provare a muoversi. 

 

A quel punto tre soccorritori sono scesi con gli impianti e, ramponi ai piedi, hanno raggiunto lo sciatore dall'alto, mentre una squadra si è avvicinata dal basso.

 

Dopo aver fatto calzare anche a lui i ramponi, i tecnici lo hanno assicurato con la corda e sono rientrati con il 26enne a valle lungo 200 metri di dislivello, per poi accompagnarlo in jeep nella loro sede, dove gli amici sono passati a prenderlo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 04:01

Lo studio esclusivo condotto da 4 università (fra cui Trento) e dal Policlinico San Matteo di Pavia mostra cosa accadrà se le misure dell’ultimo Dpcm non dovessero frenare i contagi: “La crescita esponenziale dei positivi trascinerà con sé quella delle terapie intensive e dei decessi, le strutture sanitarie saranno messe in ginocchio

28 ottobre - 20:06

Il Partito democratico: "Quello che ci dispiace è che in un momento così delicato come quello che stiamo attraversando Fugatti agisca in modo propagandistico invece che responsabile". I sindacati: "L'aspetto più grave è che saranno le imprese e i lavoratori a pagare le conseguenze di questa situazione di totale indeterminatezza"

28 ottobre - 20:47

La serrata francese scatta da giovedì 29 ottobre al 1 dicembre. Solo oggi sono stati registrati 36.437 nuovi casi e 244 decessi. Forte crescita dei contagi anche in Germania, un mese di "lockdown soft"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato