Contenuto sponsorizzato

Figlio denuncia padre alle forze dell'ordine: lo ha visto alla guida dell'auto andare a zig zag e a rischiare un incidente

Alla fine i giorni scorsi l'uomo è stato assolto dall'accusa di guida in stato di ebbrezza ma dovrà pagare una sanzione per guida pericolosa.

Pubblicato il - 05 luglio 2020 - 09:18

TRENTO. L'episodio è avvenuto l'estate scorsa. Dopo aver visto il padre procedere in auto a zig zag e rischiare anche un incidente, temendo fosse ubriaco alla guida ha deciso di chiamare i carabinieri per denunciare quello che stava accadendo.

 

Un intervento, quello del figlio, fatto per proteggere il padre ed evitare che potesse fare del male a sé e agli altri.

 

Sul posto sono intervenute quindi le forze dell'ordine. La segnalazione del figlio, fatta per proteggere il padre, aveva portato all'accusa per il pensionato di guida in stato di ebbrezza.

 

Alla fine i giorni scorsi l'uomo è stato assolto e dovrà pagare una sanzione per guida pericolosa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 agosto - 05:01

Si è aperta oggi, alle 12.00, la finestra per presentare le Messe a disposizione per le supplenze. A parità di punteggio gli insegnanti verranno selezionati secondo "l'ordine cronologico" di presentazione della domanda. Uil Scuola: "Gli insegnanti sono molto arrabbiati. Pensi ad un insegnante, precario, che ha l'ansia di perdere la cattedra perché magari la sua domanda arriva in ritardo" 

13 agosto - 19:25

Il racconto shock di uno dei giovani aggrediti a Tenna: “È avvenuto tutto molto in fretta, non abbiamo nemmeno fatto in tempo a renderci conto di cosa stesse succedendo. Ci sono saltati addosso in tre con inaudita violenza, ora ho paura”

13 agosto - 16:35

Anche in Alto Adige monta la bufera attorno alla vicenda del bonus destinato alle partite Iva in difficoltà ma richiesto anche da politici di alto profilo e ben remunerati. Nell'occhio del ciclone sono finiti Helmut Tauber e Gert Lanz (Svp), oltre a Paul Köllensperger del Team K

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato