Contenuto sponsorizzato

Girano in auto completamente ubriachi e aggrediscono i carabinieri, in tre finiscono nei guai

I militari hanno fermato l'auto che procedeva in maniera incerta. I tre che si trovavano all'interno erano palesemente ubriachi

Pubblicato il - 07 giugno 2020 - 09:11

VIPITENO. I militari dell’aliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vipiteno hanno denunciato tre persone per oltraggio a pubblico ufficiale e li hanno sanzionati per ubriachezza in pubblico, uno di essi è anche stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica.

 

Nel corso della notte, poco dopo le 3, lungo la statale 12 del Brennero, un’autopattuglia di Vipiteno era impegnata in un posto di controllo quando è sopraggiunta un’auto che procedeva in maniera incerta.

 

I militari hanno intimato e l'auto si è fermata. I tre soggetti che si trovavano all'interno erano palesemente ubriachi.

 

I due militari hanno quindi chiesto al conducente di scendere e di sottoporsi al test con l’apparato etilometrico. Non solo si è rifiutato di soffiare ma si è fortemente alterato e ha iniziato a inveire contro i carabinieri. Gli altri due, i passeggeri del mezzo, hanno avuto la stessa reazione aggredendo verbalmente le forze dell'ordine.

 

È dovuta anche intervenire una seconda pattuglia in supporto. A tal punto i tre si sono calmati e, una volta terminate le procedure per il sequestro del veicolo, se ne sono andati. Il conducente, oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza ha ricevuto una sanzione per non aver con sé la patente di guida. Tutti e tre sono stati sanzionati per ubriachezza manifesta. I Carabinieri stanno vagliando i singoli epiteti ingiuriosi per valutare chi sia da denunciare per oltraggio e chi invece no

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 13:36

L'amministrazione informa inoltre che l’istituto scolastico ha adottato tutte le procedure previste e ha seguito le indicazioni del protocollo stabilite in accordo con l’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

27 settembre - 09:59

Anche ieri notte lo spettacolo tra vicolo San Marco e via Santa Maria era questo. Si stanno facendo i salti mortali per tenere aperte scuole e università e per garantire la presenza sui posti di lavoro ma serate come queste rischiano di vanificare tutto anche per quelli che rispettano le regole e in questa difficile epoca storica riescono a rinunciare alla birretta schiacciati tra altre decine di persone

27 settembre - 12:06

L'allerta è scattata intorno alle 8.30 di oggi alla Madonna della Scoperta di Lonato. A lanciare l'allarme i compagni della battuta di caccia. In azione ambulanza, elicottero e carabinieri

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato