Contenuto sponsorizzato

Investito e schiacciato da una balla di fieno, 12enne elistrasportato al Santa Chiara

E' successo nel pomeriggio, il ragazzo si trova ora all'ospedale di Trento. Non è in pericolo di vita ma avrebbe riportato traumi agli arti inferiori 

Pubblicato il - 10 October 2020 - 18:59

GARNIGA TERME. Momenti di paura questo pomeriggio a Garniga Terme dove un ragazzo di 12 anni è rimasto vittima di un incidente, secondo le prime informazioni, mentre stava giocando con altri coetanei.

 

Il giovane si sarebbe trovato vicino a delle balle di fieno e ad un certo punto una di queste lo ha urtato e travolto per finire sopra una gamba. Il ragazzino è rimasto bloccato a terra.

 

Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si sono portati i primi soccorsi sanitari con un'ambulanza. Vista la situazione è stato chiesto anche l'intervento dell'elisoccorso che si è alzato da Trento con il medico di emergenza.

 

Il 12enne stabilizzato sul posto è stato poi trasportato all'ospedale Santa Chiara, non è in pericolo di vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 January - 05:01

La vicenda legata alla chiusura del quotidiano di via Sanseverino resta molto complicata: i giornalisti non sono in cassa integrazione perché non funziona come nel 1800 che il padrone chiude e buona notte. Gli abbonamenti sono stati convertiti con quelli del giornale fino a ieri concorrente senza possibilità di rimborso e non si capisce chi sia il direttore del sito (che Ebner e la proprietà altoatesina hanno detto di voler rilanciare) visto che intanto vi lavorano persone dell'Adige, dell'Alto Adige e un fortunato ex del Trentino

20 January - 09:10

Uso del cellulare, guida contromano e a cavallo della linea. Proseguono le indagini da parte dei carabinieri forestali sull'episodio avvenuto nelle scorse settimane. I lupi sono stati inseguiti per diversi chilometri ad una velocità che va dai 40 ai 50 chilometri orari

20 January - 08:06

Le indagini stanno andando avanti. Tracce di sangue, che secondo le analisi sarebbero proprio di Peter Neumair, sarebbero state trovate sul ponte di Vadena. Proprio da quel punto, secondo gli inquirenti, sarebbero stati gettati i due corpi del fiume

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato