Contenuto sponsorizzato

L'alberello di Vaia regalato al premier Conte: un simbolo di rinascita

Dal bellunese arriva tutti gli anni il grande albero di Natale di Palazzo Chigi. Nelle scorse settimane si è aggiunto un altro albero, scolpito nel legno di Vaia. Padrin: "È un piccolo segno di rinascita"

Di Mattia Sartori - 28 dicembre 2020 - 14:40

BELLUNO. Ogni anno la provincia di Belluno dona a Palazzo Chigi un grande albero di Natale, tanto che ormai il gesto è considerato tradizione. Quest’anno però i bellunesi hanno deciso di aggiungere un secondo albero, più piccolo, scolpito negli schianti di Vaia.

 

La scultura è stata realizzata dall’artista alleghese Gianni Da Tos, con tanto di targhetta Alleghe, e poi donata al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte a margine dell’incontro con il ministro D’Incà e il presidente del Comitato paritetico Fondo Comuni confinanti Roger De Menech, richiesto per fare il punto sull’ultima emergenza maltempo e su varie problematiche della provincia.

 

«È un piccolo segno di rinascita, che dimostra come il nostro territorio stia superando la distruzione della tempesta di ottobre 2018 - commenta il presidente della Provincia, Roberto Padrin, che una settimana fa ha portato l’alberello a Palazzo Chigi, assieme a una delegazione provinciale con i consiglieri Bortoluzzi, De Bon e De Toni -. Dalla strage degli alberi, come è stata definita, sono nate sculture e opere d’arte”.

 

Come dall’abbattimento delle foreste sono nati piccoli manufatti, così ci si augura di potersi lasciare alle spalle la crisi del Covid, proseguendo verso la tanto attesa rinascita. Padrin: “Ci auguriamo tutti che anche dalla crisi prodotta dal virus possano nascere occasioni di ripresa e di rilancio. Un augurio che condividiamo con il premier Conte”.

 

Sono arrivati anche i ringraziamenti del premier tramite un messaggio della Presidenza del Consiglio, che scrive: “Caro Roberto, il Presidente del Consiglio ringrazia te e per tuo tramite ringrazia molto la Provincia di Belluno per il dono dell’albero di Natale a Palazzo Chigi, oramai una attesa e bella tradizione. Ti ringrazia anche per la visita che insieme alla delegazione bellunese avete compiuto nei giorni scorsi. Rivolge a te, a tutta l’amministrazione provinciale e ai bellunesi gli auguri per il Natale e per il nuovo anno”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 September - 20:13
Trovati 26 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 19 guarigioni. Sono 20 i pazienti in ospedale, di cui 1 ricoverato in [...]
Cronaca
16 September - 20:26
I dati pubblicati da Fondazione Gimbe confermano l'efficacia dei vaccini nel ridurre decessi (96,3%), ricoveri ordinari (93,4%) e in terapia [...]
Cultura
16 September - 20:50
Durante il periodo estivo il presidente del Centro di cultura fotografica di Trento, Adriano Frisanco, insieme alla sua équipe, ha raccolto il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato