Contenuto sponsorizzato

L’incidente sulla strada forestale: precipita con il camion nella scarpata, l’autista elitrasportato in codice rosso all’ospedale Santa Chiara

L’autista a bordo di un camion per il movimento inerti non è riuscito a mantenere il controllo del mezzo che prima ha iniziato a sbandare poi è precipitato nella scarpata ribaltandosi su un fianco. L’uomo è stato elitrasferito in codice rosso all’ospedale Santa Chiara

Pubblicato il - 10 November 2020 - 12:18

LEDRO. L’allarme è scattato intorno alle 10e45 di oggi, martedì 10 novembre, quando alcuni testimoni hanno visto un grosso camion precipitare nella scarpata che costeggia la strada forestale che da Mezzolago, nel Comune di Ledro, porta a Malga Dromaè (QUI articolo).

 

L’autista a bordo di un camion per il movimento inerti, per ragioni ancora da accertare, non è riuscito a mantenere il controllo del mezzo che prima ha iniziato a sbandare poi è precipitato nella scarpata ribaltandosi su un fianco. Il mezzo pesante stava trasportando materiali per i lavori che si stanno svolgendo nella zona della malga.

 

Sul posto si sono precipitati i sanitari e i vigili del fuoco di Pieve di Ledro che si trovano tutt’ora all’opera per recuperare il mezzo dopo averlo messo in sicurezza. Le condizioni dell’uomo alla guida sono apparse subito gravi per questo i sanitari hanno richiesto l’intervento dell’elisoccorso.

 

I pompieri hanno aiutato l’elicottero nelle operazioni di atterraggio, dopodiché l’autotrasportatore è stato stabilizzato e imbarellato, quindi trasferito sull’elicottero che lo ha portato in codice rosso all’ospedale Santa Chiara di Trento. Nel frattempo le forze dell’ordine dovranno ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 January - 11:05

L'Apss conferma l'errore: nell'ospedale di Rovereto sono state somministrate 12 dosi di soluzione fisiologica al posto dei vaccini. A dare la notizia eravamo stati noi de ildolomiti.it, senza ricevere alcuna risposta da parte delle autorità sanitarie. "Gli operatori sono stati informati. Non c'è nessun rischio per i soggetti coinvolti"

22 January - 05:01

Ad alcuni sanitari, invece della prima dose del vaccino, è stata somministrata per errore una semplice soluzione fisiologica. Ora, anziché presentarsi per il richiamo dovranno essere sottoposti a un test sierologico per capire chi ha ricevuto il vaccino e chi no (QUI L’AGGIORNAMENTO E LA CONFERMA DELL’ERRORE DA PARTE DELL’APSS)

22 January - 10:25

Il personale vaccinato è di 82 unità su 95 (86%) tra operatori sanitari e assistenziali. Da questa settimana riprendono le visite con le solite regole, per gli ospiti che possono riceverle

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato