Contenuto sponsorizzato

''Mamma ho mal di testa'', dramma in vacanza. Bimba di 9 anni muore

La piccola di 9 anni si trovava con la mamma e la nonna in vacanza quando è stata colta da un malore. Inutile la corsa disperata in ospedale 

Pubblicato il - 04 January 2020 - 08:34

BELLUNO. Prima il dolore alla testa e poi il malore e la corsa disperata in ospedale dove, purtroppo, il cuore della piccola bimba di 9 anni ha smesso di battere.

 

Una vera e propria tragedia che avvenuta nella giornata di ieri, 3 gennaio, nel bellunese. La piccola si trovava assieme alla nonna e alla mamma in vacanza a San Pietro di Cadore quando ad un certo punto ha avvertito il malessere. Prima il mal di testa e poi un malore che ha portato i famigliari a chiedere aiuto.

 

I medici che sono arrivati sul posto si sono immediatamente accorti della grave situazione. D'urgenza è stata trasportata con l'elicottero all'ospedale di Treviso.

 

Dalle prime informazioni, all'origine della morte, avvenuta per arresto cardiocircolatorio, probabilmente un problema cerebrale, un aneurisma.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 January - 15:08

Le minoranze proprio questo pomeriggio hanno presentato una mozione per chiedere la creazione di una commissione d'indagine per verificare il tasso di effettiva diffusione del virus Covid-19 sul territorio Trentino, le modalità del suo monitoraggio e le azioni adottate per la sua gestione

26 January - 15:30

La giornata di Conte è iniziata con l'ultimo Consiglio dei Ministri per poi proseguire al Quirinale e al Senato, dove ha annunciato la sua decisione a Mattarella e ai presidenti delle Camere. Al vaglio ora le varie opzioni: dal Conte "ter" allo scioglimento delle Camere

26 January - 13:34

Bolzano fa un passo indietro dopo la mancata accettazione della classificazione del Cts e l'inserimento a livello europeo nella "zona rosso scuro". Pronta una nuova ordinanza che introduce restrizioni da domenica 31 gennaio. Kompatscher: "Sappiamo che le classificazioni nazionali e europee hanno conseguenze giuridiche. Per questo abbiamo deciso di prendere atto di questa situazione"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato