Contenuto sponsorizzato

Momenti di paura sulla provinciale, l'auto viene avvolta e distrutta dalle fiamme

L'allerta è scattata intorno alle 12.30 di oggi, domenica 2 agosto, lungo la strada provinciale 12 all'altezza di Palai a Faedo nel territorio comunale di San Michele all'Adige. Tempestivo l'intervento dei pompieri ma il veicolo è finito carbonizzato

Pubblicato il - 02 agosto 2020 - 15:52

SAN MICHELE ALL'ADIGE. Momenti di paura sulla strada provinciale. Un'auto è stata completamente distrutta dalle fiamme.

L'allerta è scattata intorno alle 12.30 di oggi, domenica 2 agosto, lungo la strada provinciale 12 all'altezza di Palai a Faedo nel territorio comunale di San Michele all'Adige.

 

Il conducente stava guidando in direzione Pineta quando ha notato un po' di fumo uscire dalla parte anteriore della vettura.

 

A quel punto l'uomo ha accostato a bordo strada e rapidamente sono divampate le fiamme.

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Faedo e in supporto il corpo di San Michele, oltre alle forze dell'ordine per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Le forze dell'ordine hanno isolato l'area, mentre una decina di pompieri coordinati da Andrea Barbi, vice comandante di Faedo, hanno avviato le operazioni di spegnimento.

 

Nonostante il tempestivo intervento della macchina dei soccorsi e la veloce gestione dell'emergenza, l'auto è finita completamente carbonizzata.

Fortunatamente il conducente del veicolo è riuscito a mettersi in salvo e non si registrano feriti o intossicati.

 

Un intervento comunque delicato per permettere l'intervento della macchina dei soccorsi, la pulizia della sede stradale e la rimozione del mezzo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 agosto - 12:48

Si dice che sia stata la prima a presentarsi per ritirare i materiali elettorali, Alice Barbu si candida per rappresentare la sua comunità e tutti i lavoratori stranieri che vivono a Trento: “In città ci sono ancora molti ostacoli da superare”. Di Ianeselli dice: “È uno che si dà veramente da fare”, mentre sulle chiusure domenicali: “Non mi pare una buona idea impedire a noi imprenditori di lavorare”

05 agosto - 12:06

Nella giornata di martedì 4 agosto si è conclusa la campagna di tesseramento di Lega Salvini Premier, superando definitivamente la vecchia Lega Nord (che non può essere sciolta ufficialmente perché in debito con lo Stato di 49 milioni). Il dirigente trentino di Grande Nord Pier Candido Rio: "L'anima del partito è stata tradita. Creata una forza politica personale per opportunismo"

 

05 agosto - 11:47

Il giovane conducente ha perso il controllo del mezzo, quindi è la vettura è uscita di strada per cappottarsi sul greto del torrente Orolo. Difficile intervento della macchina dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato