Contenuto sponsorizzato

Nonno scivola dal balcone e muore sotto gli occhi dei nipotini. A dare l'allarme il bimbo di 8 anni

La tragedia è successa a Desenzano del Garda. L'uomo, un 77enne, indossava delle ciabatte mentre tentava di riparare una tapparella

Pubblicato il - 17 settembre 2020 - 19:16

DESENZANO. Ha visto il nonno cadere dal balcone e, nonostante i suoi 8 anni, è stato lui a dare l'allarme. I fatti sono successi ieri nel tardo pomeriggio a Desenzano del Garda. Due bimbi di 7 e 8 anni erano a casa loro nel quartiere Grezze con il nonno che li stava accudendo mentre i genitori erano fuori.

 

L'anziano, T.G. le iniziali, di 77 anni aveva notato che una tapparella era rotta ed è uscito sul balcone per cercare di ripararla. L'uomo indossava delle ciabatte e forse proprio per questo quando è stato il momento di sporgersi ha perso attrito ed è scivolato nel vuoto. Il volo di oltre dieci metri (l'appartamento si trova al terzo piano) non gli ha lasciato scampo anche perché al momento dell'impatto al suolo ha sbattuto violentemente la testa su un gradino in marmo.

 

Ad assistere alla scena i due bambini con il più grande, quello di 8 anni, che compresa la drammaticità del momento ha chiamato i genitori i quali hanno subito allertato il 112. Sul posto, mentre padre e madre rientravano a casa, sono arrivati anche gli agenti della polizia di Desenzano oltre a un'ambulanza, l'elicottero e i vigili del fuoco in supporto.

 

Purtroppo per l'anziano non c'era più molto da fare. E' stato caricato in elicottero e si è tentato per più tempo di rianimarlo ma una volta arrivato all'ospedale Santa Croce di Desenzano è stato constato il suo decesso.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 10:55

Un trend che si conferma alto in provincia di Bolzano. Sono stati analizzati 2.566 tamponi, 298 i testi risultati positivi per un rapporto contagi/tamponi che sale all'11,6%. Quasi 7 mila persone sottoposte a misure di isolamento

29 ottobre - 11:22

L'area è blindata e la polizia è riuscita a ferire e fermare l'assalitore. E' il terzo attacco in poco più di un mese dalla ripubblicazione delle caricature di Charlie Hebdo

29 ottobre - 04:01

Lo studio esclusivo condotto da 4 università (fra cui Trento) e dal Policlinico San Matteo di Pavia mostra cosa accadrà se le misure dell’ultimo Dpcm non dovessero frenare i contagi: “La crescita esponenziale dei positivi trascinerà con sé quella delle terapie intensive e dei decessi, le strutture sanitarie saranno messe in ginocchio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato