Contenuto sponsorizzato

Pauroso scontro nella notte tra due auto. Una si ribalta e ruzzola sull'asfalto

L'incidente è avvenuto a Sarentino, in Alto Adige tra due macchine che si sono scontrate frontolateralmente

Foto vigili del fuoco Sarentino
Pubblicato il - 09 febbraio 2020 - 09:16

SARENTINO. Pauroso incidente questa notte, poco prima delle 22, a Sarentino in Alto Adige. Dai primi rilievi si tratterebbe di uno scontro frontolaterale tra due auto avvenuto lungo la statale 508 all'altezza dello svincolo dove si trova la stradina che salendo porta poi a Maso Niederhauserhof, da un lato e a Castel Regino dall'altro.

 

Un'auto stava viaggiando in direzione Mezzavia quando ha centrato frontolateralmente un'altro veicolo che stava provenendo in direzione contraria, forse uscito proprio dalla stradina di qui sopra. L'impatto è stato fortissimo e la parte anteriore sinistra della macchina è andata completamente distrutta. Il colpo e il tentativo di sterzare all'improvviso nella direzione opposta dell'autista, per evitare l'impatto frontale, ha prodotto il ribaltamento della macchina che è ruzzolata sull'asfalto per diversi metri finendo per distruggersi quasi completamente e per rimanere a testa in giù.

 

 

Subito sul posto sono stati chiamati i vigili del fuoco di Sarentino che sono arrivati in pochissimi minuti con le pinze idrauliche. Incredibilmente l'uomo a bordo aveva riportato delle ferite lievi ed è stato soccorso dalla croce bianca e dai carabinieri. Le operazioni di pulizia strada sono durate a lungo perché la macchina era andata in mille pezzi e ha perso molti liquidi sull'asfalto. Necessario l'intervento dell'autogrù per spostare il veicolo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

26 ottobre - 18:35

L'ordinanza della Provincia contiene indicazioni in occasione delle festività "Tutti i santi" e "Commemorazione dei defunti". L'Azienda provinciale per i servizi sanitari chiede di mantenere alta l'attenzione. Nel testo: "I Comuni devono garantire un presidio da parte della polizia locale, al fine di garantire il rispetto delle norme generali di prevenzione"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato