Contenuto sponsorizzato

Scontro auto-bici, un 54enne viene sbalzato a terra e sbatte sull'asfalto. Trasportato in ospedale

L'allerta è scattata intorno alle 19.15 di oggi, lunedì 20 luglio, lungo la strada statale 421 all'altezza di Spormaggiore. La ricostruzione dell'esatta dinamica è affidata ai carabinieri della stazione di Andalo ma al bivio per svoltare verso il paese è avvenuto l'impatto. In azione la macchina dei soccorsi

Pubblicato il - 20 luglio 2020 - 20:34

SPORMAGGIORE. Scontro auto-bici, un 54enne è stato trasferito in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

 

L'allerta è scattata intorno alle 19.15 di oggi, lunedì 20 luglio, lungo la strada statale 421 all'altezza di Spormaggiore.

 

La ricostruzione dell'esatta dinamica è affidata ai carabinieri della stazione di Andalo ma al bivio per svoltare verso il paese è avvenuto l'impatto.

 

A farne le spese il 54enne in sella alla bici che è stato sbalzato per finire violentemente sull'asfalto.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Spormaggiore e carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre da Trento è decollato anche l'elicottero.

 

Nel frattempo il personale sanitario ha prestato le cure del caso al ferito. Il 54enne è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi è stato elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 18:14

La Provincia rinnova infine l'appello di seguire le regole: "Si devono tutelare il più possibile gli anziani, obiettivo che i giovani devono concorrere a raggiungere attuando le regole igieniche e il corretto distanziamento"

29 settembre - 17:44

L'approfondimento tecnico si è concluso, forse proprio quando è arrivato anche il ricorso del Codacons. L'associazione per la difesa dell'ambiente e tutela dei diritti di utenti e consumatori ha presentato al Tar di Trento, tramite l'avvocato Zero Perinelli, un ricorso contro la norma provinciale. La Pat: "Evitare disparità di trattamento tra gli esercizi commerciali"

29 settembre - 13:50

Bocciato uno dei provvedimenti bandiera della Giunta Fugatti, il tribunale condanna Pat e Comune di Trento a disapplicare la norma sulle case Itea. Gli avvocati: “Per il Trentino è un primo passo molto importante per rimuovere le norme introdotte dalla Provincia negli ultimi anni in materia di welfare che hanno determinato effetti gravissimi di esclusione in danno degli stranieri”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato