Contenuto sponsorizzato

Spaccio di droga, arrestata una barista e denunciato il padre

E' successo la scorsa notte in Val di Fassa, i carabinieri stavano facendo dei controlli in un tratto di strada vicino alla zona rossa per verificare eventuali sconfinamenti. La donna è stata trovata con 15 grammi di marijuana e nella biancheria aveva altri 50 grammi di cocaina

Pubblicato il - 21 novembre 2020 - 11:14

CAVALESE. Una barista in manette e il padre denunciato per concorso nel reato. E' successo la scorsa notte in Val di Fassa dove il carabinieri di Cavalese hanno fermato un'auto con a bordo una ragazza barista stagionale e il padre 50enne.

 

La presenza dei due su quel particolare tratto di strada, oggetto di assidua vigilanza per il controllo dei possibili sconfinamenti dalla vicina “zona rossa”, ha subito insospettito i militari, dato che la coppia ha riferito di essere appena giunta dalla terra di origine per sbrigare delle faccende. La strada percorsa, però, male si conciliava con l’itinerario seguito, pertanto i Carabinieri hanno deciso di approfondire gli accertamenti in caserma.

 

Ancora prima di giungere al comando, la donna ha consegnato spontaneamente ai militari un involucro contenente 15 grammi di marijuana, probabilmente nell’intento di evitare più approfonditi controlli, ma ciò ha insospettito i Carabinieri, che dopo la perquisizione personale, hanno sequestrato un involucro con 50 grammi di cocaina compatta, indice dell’elevata purezza, nascosto nella biancheria.

 

Gli accertamenti portati avanti anche nei locali in disponibilità della donna, hanno consentito di trovare due bilancini di precisione, verosimilmente strumentali all’attività di spaccio e sottoposti a sequestro.

 

L’attività si è conclusa con l’arresto della donna per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e il padre denunciato a piede libero per concorso nel reato.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 19:39
Dopo 25 anni dal tragico accadimento l’amministrazione sceglie di interrompere gli eventi pubblici per ricondurre le celebrazioni alla sfera [...]
Montagna
05 febbraio - 19:42
A causa del distacco di valanghe, si contano molte morti ma anche un numero elevato di persone travolte. Arianna Sittoni, 30enne di [...]
Cronaca
05 febbraio - 19:22
La testimonianza di un residente del comune nella bassa Val di Non: "Era già successo due settimane prima che avessero provato a entrare in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato