Contenuto sponsorizzato

Tragedia dopo il lancio con la tuta alare, Fabrizio Paciocco è stato trovato senza vita

Il 46enne, originario di Torino, si è lanciato dai monti Lessini. A dare l'allarme gli amici che non hanno più avuto sue notizie 

Pubblicato il - 31 October 2020 - 08:12

ROVERETO. Forse un malore oppure una manovra sbagliata. Fabrizio Paciocco è morto dopo essere andato a sbattere violentemente contro le rocce con la sua tuta alare.

 

E' successo nella giornata di ieri dopo il lancio dai Lessini che guardano sulla valle dell'Adige. Fabrizio era da solo e non si conosce ancora il motivo esatto della tragedia.

 

A lanciare l'allarme sono stati degli amici che lo stavano seguendo in diretta tramite cellulare. Dopo il lancio, però, non ha più dato alcuna sua notizia. Per questo chi lo stava seguendo ha dato l'allarme. Verso mezzogiorno si è alzato in volo l'elicottero da Mattarello e sono iniziate le ricerche. E' stato individuato prima il mezzo parcheggiato del 46enne e poi successivamente, purtroppo, il corpo sul territorio di Borghetto in prossimità del confine con il Veneto.

 

Per lui, purtroppo, nulla da fare. I soccorsi sanitari hanno potuto solamente constatarne la morte.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
03 dicembre - 11:10
Grande soddisfazione da parte degli animalisti per l'approvazione del disegno di legge presentato dal consigliere Cia per [...]
Politica
02 dicembre - 20:37
L'obiettivo è di promuovere il turismo e di incentivare i flussi nei luoghi montani e nei centri sciistici, garantendo la sicurezza delle [...]
Cronaca
03 dicembre - 12:20
L'intervento è arrivato dopo i sequestri delle aree avvenuti nei giorni scorsi da parte Nucleo Operativo Ecologico di Trento
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato