Contenuto sponsorizzato

Tragedia in Alto Adige, muore un boscaiolo che viene travolto da un albero e resta incastrato tra le radici

E' successo oggi, venerdì 7 febbraio, nei boschi di Villandro, un 43enne rumeno è rimasto schiacciato sotto un albero e ha purtroppo perso la vita. In azione ambulanza, elicottero, vigili del fuoco di zona, il corpo di Chiusa, il soccorso alpino e i carabinieri

Pubblicato il - 07 febbraio 2020 - 19:04

BOLZANO. Drammatico incidente sul lavoro in Alto Adige, un boscaiolo è morto travolto da un albero. 

 

E' successo oggi, venerdì 7 febbraio, nei boschi di Villandro, un 43enne rumeno è rimasto schiacciato sotto un albero e ha purtroppo perso la vita.

 

L'operaio stava tagliando un tronco, ma è rimasto colpito dalle radici e quindi è rimasto incastrato.

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Villandro, il corpo di Chiusa, il soccorso alpino e i carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha cercato di prestare le cure al 43enne.

 

Nel frattempo l'elicottero è decollato da Bolzano per atterrare nel giro di pochi minuti a Villandro.

 

Nonostante le manovre e il tempestivo intervento della macchina dei soccorsi, purtroppo per il boscaiolo non c'è stato nulla da fare. Troppo gravi le ferite, il 43enne è presumibilmente morto sul colpo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 febbraio - 18:00

Gli aggiornamenti dopo una giornata di incontri e confronti. Fugatti spiega che ci sono stati i primi tre casi in provincia. Ora stanno rientrando in Lombardia

23 febbraio - 16:16

La decisione è arrivata poche ore fa con un ordinanza firmata dai sindaci dei sei comuni dell'Isola. Ecco il documento e le ragioni di una tale decisione

23 febbraio - 15:55

Da lunedì 24 febbraio, per una settimana, tutti gli uffici e le sedi produttive di Lombardia, Emilia, Veneto, Trentino e Piemonte saranno chiuse per consentire gli interventi di disinfestazione. I sindacati: “Bene il riguardo per la salute, ma decisione senza preavviso, molti lavoratori non sanno nulla”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato