Contenuto sponsorizzato

Tragedia in montagna, muore un 18enne. Gabriele Comis è scivolato su un pendio ghiacciato e ha perso la vita

E' successo nel bellunese. Il giovane era assieme ad un amico per una escursione quando è rimasto vittima dell'incidente

Pubblicato il - 21 gennaio 2020 - 08:58

SANTO STEFANO DI CADORE. Tragedia nel bellunese. Un giovane studente, Gabriele Comis, 19 anni il prossimo agosto, originario di San Candido in provincia di Bolzano, ha perso la vita durante una escursione.

 

Il ragazzo, assieme ad un amico, stava facendo una escursione in direzione Monte Col. Si trovava in località Bosconero nei pressi del sentiero Cai 331 quando, ad un certo punto, secondo le prime ricostruzioni, è scivolato su un pendio ghiacciato precipitando per circa dieci metri.

 

Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si sono portati il Soccorso alpino della guardia di finanza e il personale sanitario che non ha potuto far altro che constatare la morte del ragazzo.

 

La salma del giovane è stata recuperata e trasportata presso camera mortuaria di Santo Stefano di Cadore a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 20 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 gennaio - 14:57
Sono stati analizzati 13.391 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 2.375 positivi e 0 decessi. Ci sono 167 persone in ospedale di [...]
Cronaca
21 gennaio - 15:29
Il presidente della Pat ha detto la sua anche sulla suddivisione dell’Italia in zone con le relative restrizioni. “Le zone colorate il loro [...]
Politica
21 gennaio - 15:06
Il Governo ha deciso quali sono i negozi e gli esercizi commerciali ai quali si potrà accedere senza il pass. Non è arrivata la deroga a quelle [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato