Contenuto sponsorizzato

Tragedia sul Garda, affonda una barca con due anziani pescatori, uno non sa nuotare e muore

E' successo a largo di Peschiera questa mattina. Uno dei due 77enni ha tentato di tenere a galla l'altro ma nonostante l'arrivo dei soccorsi non c'è stato nulla da fare

Pubblicato il - 15 settembre 2020 - 16:37

PESCHIERA DEL GARDA. Erano andati a pescare quando qualcosa è andato storto, la barca ha cominciato a riempirsi d'acqua e a sprofondare. M.F. non sapeva nuotare e così, nonostante il rapido intervento di soccorso di un'altra imbarcazione, non c'è stato nulla da fare. Si è consumata una tragedia questa mattina nelle acque del Lago di Garda.

 

Due anziani di 77 anni residenti nella provincia di Mantova, hanno deciso di andare a pesca e dopo aver messo in acqua il barchino di uno di loro, all'altezza di Peschiera del Garda, si sono diretti al largo. Poco dopo, però, hanno cominciato ad imbarcare acqua e in un attimo la barca ha cominciato ad affondare. I due hanno fatto appena in tempo a lanciare l'allarme, erano circa le 10, e subito dopo il natante si è inabissato.

 

Sul posto in pochi istanti si è recata un'altra barca ed ha visto che R.V. stava cercando di tenere a galla anche M.F. che, invece, non sapeva nuotare ed era in grandi difficoltà. I tre pescatori a bordo del barchino sono arrivati proprio mentre R.V. aveva mollato la presa, esausto, e si sono tuffati per recuperare l'altro anziano che stava sprofondando. Giusto in tempo per tirare entrambi a bordo e per dirigersi a tutta velocità a riva per tentare di salvare M.F. che aveva perso i sensi.

 

Una volta a riva erano già arrivati gli uomini del 118 con ambulanza ed elicottero e il personale sanitario ha subito provato a rianimare l'anziano, purtroppo senza riuscirci. Il pescatore è morto sul posto. L'altro, invece, ne è uscito illeso. La polizia indaga sull'accaduto per ricostruire la dinamica di quello che a tutti gli effetti appare come un terribile incidente.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 13:12

Il 19 settembre 2019 il Parlamento europeo votava una mozione sull'importanza della memoria, suscitando diverse proteste tra gli ex comunisti (e gli storici) italiani, che gridarono alla banalizzazione della storia e a un'inaccettabile equiparazione tra nazismo e comunismo. Lo storico Marcello Flores D'Arcais: "Il documento, coi suoi limiti, esprime il desiderio dell'Europa di costruire un racconto comune del passato. Il clamore suscitato in Italia fu dovuto al rifiuto della storia in nome dell'identità"

19 settembre - 12:36

L'allerta è scattata intorno alle 7.30 di oggi, sabato 19 settembre, sull'Agner. Il 23enne stava procedendo in conserva insieme al compagno di cordata sulla parte sommitale dello zoccolo dello Spigolo nord. In azione il Pelikan di Bolzano, il Soccorso alpino di Agordo e l'equipe medica

19 settembre - 11:02

Salgono a quasi 1800 le persone in quarantena e di queste una cinquantina sono di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta. Il rapporto tamponi – contagi rimane sopra l'1% 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato