Contenuto sponsorizzato

Trasforma il proprio appartamento in uno spaccio per la droga, 21enne nei guai

L'operazione dei carabinieri di Predazzo insospettiti dal continuo via vai dall'abitazione. Il ragazzo all'interno aveva piante di marijuana, dosi confezionate di hashish, due bilancini di precisione

Pubblicato il - 07 July 2020 - 10:45

PREDAZZO. Aveva trasformato il proprio appartamento in un vero e proprio spaccio per la droga. Un 'punto di vendita' che aveva creato un forte via vai di persone tanto da insospettire anche i carabinieri.

 

A finire nei guai è stato un giovane di 21 anni che abitava in un appartamento in centro di Predazzo. I militari hanno organizzato una serie di servizi di appostamento che, la mattinata di domenica 5 luglio, si sono conclusi con una perquisizione domiciliare dell’abitazione, volta a ricercare sostanze stupefacenti.

 

Il controllo ha dato esito positivo e all’interno della casa sono state trovate delle piante di marijuana in fase di maturazione, alcune dosi confezionate di hashish, della marijuana pronta per lo smercio e due bilancini di precisione.

 

L’insieme di tali elementi ha indotto i carabinieri a deferire in stato di libertà il giovane, che annovera anche precedenti specifici, alla Procura della Repubblica di Trento per spaccio di sostanze stupefacenti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 giugno - 13:32
Nelle ultime ore si è fatta largo l’ipotesi di un incidente avvenuto nelle acque del lago di Garda con un motoscafo che avrebbe travolto la [...]
Società
20 giugno - 10:48
La ripresa degli spostamenti nel Vecchio continente passerà dall'entrata in vigore, il 1 luglio, del Green pass (Eu digital Covid certificate): [...]
Cronaca
20 giugno - 12:30
Il 44enne ha cercato in tutti i modi di sfuggire alle forze dell'ordine, scavalcando una fila di motorini parcheggiati a lato della strada e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato