Contenuto sponsorizzato

Trento, in arrivo un maxi parcheggio da 450 posti gratuiti. Stanchina: ''Un'opera strategia per la futura riqualificazione della Destra Adige. Sarà aperto tra pochi giorni''

L'area è quella dell'ex Italcementi e il parcheggio funzionerà fino a quando non partiranno i lavori di riqualificazione dell'intera zona. Il vicesindaco: ''Come Amministrazione attendiamo un incontro con il presidente della Pat e il presidente di Patrimonio del Trentino per definire una road map concreta e attuabile per questo importante pezzo di città"

Di Giuseppe Fin - 13 novembre 2020 - 12:11

TRENTO. Un mega parcheggio di ben circa 450 posti a pochissima distanza dal centro storico e completamente gratuito. L'apertura sarà prevista tra qualche giorno ed annunciarla è l'assessore ai lavori pubblici e vicesindaco, Roberto Stanchina.

 

Di certo una notizia importante per una città come Trento che da sempre ha fame di parcheggi. Sarà, è bene precisarlo, un'opera provvisoria in vista dell'avvio dei lavori che vedranno in quel luogo la costruzione di un parcheggio interrato per circa un migliaio di macchine.

 

Non solo, la riqualificazione dell'area, secondo il progetto che è stato approvato ancora a marzo dalla maggioranza di centrosinistra, vede nel piano guida edifici residenziali, servizi commerciali, artigianali, sociali e sanitari di quartiere. Ma anche la presenza di strutture universitarie e un centro pulifunzionale. (QUI L'ARTICOLO)

 

“In attesa di tutto questo – ha spiegato il vicesindaco Stanchina – il Comune ha deciso di creare un parcheggio provvisorio gratuito a totale carico dell'Amministrazione. L'area sarà recintata e consentirà solo l'accesso alle automobili”.

 

Avrà due entrate, una veicolare dalla tangenziale e una pedonale da Piedicastello. Di fondamentale importanza sarà anche il congiungimento pedonale con il ponte di San Lorenzo per arrivare in centro città in pochissimo tempo. “Il parcheggio verrà aperto tra pochi giorni – ha continuano Stanchina - il tempo di ultimare l'asfaltatura e la segnaletica orizzontale”.

 

La previsione è che l'area in questo modo possa essere utilizzata per i prossimi due anni e per questo diventa strategica anche perché dimostrerà quanto sarà importante, in prospettiva, avere un parcheggio di attestamento sotto terra come previsto dal piano di riqualificazione di quell'area.

 

Come strategiche saranno anche le due passerelle, opere della Pat, sul fiume Adige che permetteranno di arrivare in via Verdi e in via Canestrini. Su questi due interventi il Comune ha già chiesto alla Provincia certezza e velocità di realizzazione assieme al piano dell'area. “L'auspicio – ha concluso Stanchina – è che ci possa essere al più presto un incontro tra me e il sindaco assieme al presidente dalla Provincia e a quello di Patrimonio del Trentino per definire una road map concreta e attuabile per questo importante pezzo di città

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 19:13

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 14 decessi di cui 9 in ospedale

18 gennaio - 17:39

Le Stelle alpine prendono in considerazione l'ultima analisi di Bassi, il quale ha esaminato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss. La lettera del segretario politico del Patt: "Il governo della Provincia è in qualche modo responsabile del ritardo nella comunicazione dei dati a Roma? E se così non fosse cosa intende fare, presidente Fugatti, per correre ai ripari e ripristinare la verità?"

18 gennaio - 17:45

Nelle ultime 24 ore analizzati 708 tamponi. Sono stati comunicati altri 14 decessi a causa di Covid-19. Trovati 56 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici, confermate 57 positività riscontrate nei giorni scorsi. Sono 107 le guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato