Contenuto sponsorizzato

Ubriaco alla guida, si schianta contro un muretto ma non se ne accorge e prosegue la corsa. Denunciato un 46enne

E' successo a Corvara in Badia, un turista è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza con immediato  ritiro della patente di guida e sequestro del veicolo per la sua successiva confisca

Pubblicato il - 22 gennaio 2020 - 09:37

CORVARA. Ubriaco al volante non si accorge di essere finito addosso ad un muretto e prosegue la corsa fino a fermarsi in mezzo alla strada. Sono intervenuti i carabinieri per bloccare un turista che si trovava per qualche giorno di vacanza in Alto Adige, a Corvara in Badia.

 

L'uomo, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, stava percorrendo la strada Pecei con la sua berlina BMW 530 di colore nero. Ad un certo punto, però, ha prima centrato un muro a bordo strada per poi proseguire la corsa per una cinquantina di metri, sino a quando si è fermato in mezzo alla corsia.

 

Il conducente non si è accorto di aver urtato il muretto e all’arrivo dei militari è parso visibilmente in stato di alterazione alcolica. Sottoposto all’alcol test è risultato avere un tasso alcolico che nelle due prove si è attestato oltre 4 volte il limite di alcol nel sangue fissato dalla legge.

 

Fortunatamente nella zona non stava transitando alcun pedone né altri veicoli e il tempestivo intervento dei Carabinieri ha consentito di bloccare ogni ulteriore tentativo di allontanarsi dalla zona da parte dell’uomo.

 

Inevitabile la denuncia a carico del 46enne alla Procura della Repubblica di Bolzano per guida in stato di ebbrezza, con immediato ritiro della patente di guida e sequestro del veicolo per la sua successiva confisca.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 febbraio - 12:15

Il candidato sindaco della destra nel tentativo di colpire l’amministrazione comunale di Trento offre involontariamente un assist ai suoi avversari: dallo scorso anno la macro area della giustizia-sicurezza è scesa dal 18esimo al 42esimo posto, anche se complessivamente la Pat guadagna due posizioni tornando sul podio

29 febbraio - 12:44

E' successo in via Innsbruck intorno alle 18, una jeep con a bordo una coppia di italiani è piombata a velocità altissima nel deposito degli autobus. In quel momento le stanghe erano alzate per consentire e agevolare l'entrata dei diversi mezzi tra fine e inizio turno, quando il veicolo è sopraggiunto a tutto gas senza badare ai segnali di divieto, ma anche alle indicazioni del lavoratore

29 febbraio - 09:22

La comunicazione del caso positivo è arrivata dalle autorità tedesche. La proprietaria della piccola struttura, risultata l’unica persona di stretto contatto del caso positivo, è stata posta in isolamento domiciliare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato