Contenuto sponsorizzato

Ubriaco alla guida, si schianta contro un muretto ma non se ne accorge e prosegue la corsa. Denunciato un 46enne

E' successo a Corvara in Badia, un turista è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza con immediato  ritiro della patente di guida e sequestro del veicolo per la sua successiva confisca

Pubblicato il - 22 gennaio 2020 - 09:37

CORVARA. Ubriaco al volante non si accorge di essere finito addosso ad un muretto e prosegue la corsa fino a fermarsi in mezzo alla strada. Sono intervenuti i carabinieri per bloccare un turista che si trovava per qualche giorno di vacanza in Alto Adige, a Corvara in Badia.

 

L'uomo, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, stava percorrendo la strada Pecei con la sua berlina BMW 530 di colore nero. Ad un certo punto, però, ha prima centrato un muro a bordo strada per poi proseguire la corsa per una cinquantina di metri, sino a quando si è fermato in mezzo alla corsia.

 

Il conducente non si è accorto di aver urtato il muretto e all’arrivo dei militari è parso visibilmente in stato di alterazione alcolica. Sottoposto all’alcol test è risultato avere un tasso alcolico che nelle due prove si è attestato oltre 4 volte il limite di alcol nel sangue fissato dalla legge.

 

Fortunatamente nella zona non stava transitando alcun pedone né altri veicoli e il tempestivo intervento dei Carabinieri ha consentito di bloccare ogni ulteriore tentativo di allontanarsi dalla zona da parte dell’uomo.

 

Inevitabile la denuncia a carico del 46enne alla Procura della Repubblica di Bolzano per guida in stato di ebbrezza, con immediato ritiro della patente di guida e sequestro del veicolo per la sua successiva confisca.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 14:12

Il Governo si è preso l’impegno di erogare i primi aiuti già a novembre: “Abbiamo previsto una serie di indennizzi per coloro che saranno penalizzati dalle nuove norme”. In arrivo nuovi contributi a fondo perduto, cancellata la seconda rata Imu e confermata la cassa integrazione

24 ottobre - 16:20

Due truffatori hanno raggirato un cittadino inconsapevole fingendosi operatori della sua banca: in questo modo sono riusciti a sottrarre ben 7.500 euro dal conto della vittima. Identificati dai carabinieri sono stati denunciati per frode informatica

25 ottobre - 15:43

Dopo i nuovi provvedimenti presi dal Governo le associazioni sindacali fanno sentire le proprie voci. "Bisogna utilizzare le leve dell’Autonomia subito con piena responsabilità. Se il presidente basa le sue decisioni sul consenso elettorale abbiamo già perso tutti"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato