Contenuto sponsorizzato

VIDEO e FOTO. Incendio nella notte, distrutto un camion

E' successo a San Giacomo. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco che sono riusciti a spegnere le fiamme ma il mezzo è andato distrutto 

CLICCA SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO
Pubblicato il - 03 May 2020 - 08:33

BOLZANO. Fiamme altissime e momenti di paura. L'allarme è scattato ieri sera a San Giacomo in provincia di Bolzano dove un incendio ha distrutto un camion.

 

L'emergenza attorno alle 23.30 e sul posto si sono portati immediatamente i vigili del fuoco di San Giacomo Agruzzo e il corpo permanente di Bolzano.

Le fiamme in pochissimo tempo hanno avvolto il mezzo che si trovava al momento fermo e senza persone a bordo.

I vigili del fuoco sono riusciti fortunatamente a spegnere in poco tempo l'incendio ma purtroppo il camion ha subito gravi danni. Fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 January - 10:59

Numeri del contagio in aumento in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono 175, a fronte di un indice contagi/tamponi salito all'8,64%. Due i decessi, che portano il bilancio da inizio pandemia a 811, 517 solamente da settembre. Crescono ricoveri e terapie intensive

18 January - 05:01

L'ex rettore ha analizzato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss e ha scoperto che nella settimana conclusa lo scorso 10 gennaio, su 1471 "nuovi" contagi segnalati in Trentino, solo 624 si riferivano alla settimana considerata e ben 847 erano casi arretrati segnalati con grande ritardo. In questo modo verificando molto tardi gli antigenici con i molecolari, se risultano negativi spariscono dalle statistiche se risultano positivi non entrano nel conteggio della settimana corrente perché classificati "arretrati"

18 January - 08:34

Con Renzi non viene solo espulsa la componente più avanzata del riformismo di sinistra ma si sancisce l’asse strutturale tra Pd e 5stelle il cui unico vero avversario era appunto Matteo Renzi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato